Archivio mensile:febbraio 2022

Pressano non sbaglia in Sicilia e fa 7 vittorie consecutive

Due punti in tasca, obiettivo centrato e una lunga trasferta messa alle spalle. La Pallamano Pressano Cassa di Trento torna a casa col sorriso e col bottino pieno dalla gara siciliana sul campo di Rosolini contro il fanalino di coda Teamnetwork Albatro Siracusa, battuto 23-29 al termine di un match sempre condotto dai gialloneri ma chiuso non senza faticare. Prestazione non delle migliori quella messa in campo dalla squadra trentina che si è trovata di fronte un Albatro Siracusa totalmente determinato a mettere i pali fra le ruote al team giallonero.

Si parte con buon ritmo e Pressano efficace: subito break di 0-4 propiziato dalle parate di Loizos ma i padroni di casa si scuotono e trovano ben presto la risposta accorciando sul 4-5 che costringe Fusina al timeout. I gialloneri sembrano complicarsi la vita ed in attacco sono quasi sempre Iachemet e Sontacchi (ritrovato dopo un infortunio) a togliere le castagne dal fuoco; nella parte centrale del primo tempo altro allungo giallonero che vale l’8-13, poi la difesa si disunisce ed i padroni di casa di mister Vinci ne approfittano, chiudendo la prima frazione con un break di 4-0 che porta tutti negli spogliatoi con lo score di 12-13. La ripresa parte ancora bene per Pressano che trova la via del gol e sfrutta bene i palloni recuperati facendo 14-20 a metà ripresa. Ancora una volta però i trentini rischiano, si siedono e non chiudono la gara: altro break locale, 18-20 pericolosissimo a dieci minuti dal termine. Qui è il neo entrato Dainese a trascinare l’attacco di Pressano; colpo di reni finale e allungo decisivo fin sul +7, perfezionato poi nel 23-29 di fine gara.

Pressano conquista così due punti pesanti e guarda ora al tour de force contro le squadre altoatesine: già mercoledì si scende in campo a Bolzano per il recupero della 1^ giornata di ritorno, sabato poi arriverà il Merano al Palavis.

Serie A Beretta – 5^ giornata di ritorno

Teamnetwork Albatro Siracusa – Pressano 23-29 (p.t. 12-13)

Teamnetwork Albatro Siracusa: Bianchi 5, Marino 5, Mantisi, Argentino, Zungri 2, Bandiera, Frej 3, Nobile, Calvo 1, Vinci 4, Murga, Rosso 3, Randes. All. Vinci

Pressano: Facchinelli, Dallago 2, Fadanelli 5, Alberino 3, Giongo, Sontacchi 6, Jansson 1, Dainese 5, Folgheraiter, Moser 2, Iachemet 5, Loizos, Gazzini. All. Fusina

Arbitri: Cardone-Cardone

Gli altri risultati della giornata

Sassari – Rubiera 29-24

Bressanone – Trieste 28-18

Fasano – Appiano 33-26

Merano – Bolzano 38-23

Cassano M. – Carpi oggi ore 17.00

La classifica aggiornata

Fasano 29, Sassari** e Pressano** 25, Conversano** 24, Bressanone** 21, Merano 20, Bolzano** 15, Trieste** 12, Appiano* 11, Cassano M.* 10, Carpi** 6, Rubiera* 4, Siracusa 2.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento

Pressano riparte dalla Sicilia, in campo contro l’Albatro Siracusa

Continua il 2022 a singhiozzo della Pallamano Pressano Cassa di Trento, alla ricerca di continuità e rendimento. Dall’inizio dell’anno nuovo i gialloneri di mister Fusina hanno disputato 2 gare di campionato con due vittorie, oltre ad un rinvio e, lo scorso weekend, il turno di riposo. Ora che tutti gli ostacoli di regolarità sono alle spalle, per Giongo e compagni comincia una lunga serie di finali che possono valere un posto in semifinale Scudetto. Nella quinta giornata di ritorno infatti Pressano affronterà la scomoda trasferta siciliana contro il Teamnetwork Albatro Siracusa, fanalino di coda della classifica; obiettivo è quello dei due punti per il team giallonero che vuole mantenere il filotto di vittorie consecutive che ad oggi ammonta a 6. Pressano non perde in campionato dal 20 novembre scorso ed ha tutta l’intenzione di allungare la striscia vincente per restare nelle parti alte di una classifica che, potenzialmente, vede 4 squadre in appena 2 punti, con Bressanone a distanza ravvicinata. Delicatissimo quindi ogni singolo match e così sarà anche a Rosolini – campo neutro per la gara in programma – dove Pressano troverà un Albatro con 1 vittoria all’attivo e 15 sconfitte, alla disperata caccia di punti salvezza.

Gli avversari siciliani non avranno dunque nulla da perdere e giocheranno una pallamano a viso aperto, veloce e performante come si è sempre visto nella squadra siciliana che lo scorso anno proprio in casa superò i gialloneri. Pressano è quindi chiamato alla massima concentrazione per conquistare l’obiettivo di giornata e proiettarsi poi nel tris altoatesino che in dieci giorni darà risposte chiare sulle ambizioni giallonere. Piccoli problemi di formazione da ambo le parti, con qualche infortunio in fase di recupero, ma lo spettacolo è assicurato: sul campo siciliano di Rosolini alle 18.30 scatta la 5^ giornata di Serie A Beretta; arbitrano i sig. Cardone e Cardone, con il match che sarà trasmesso in live streaming su Elevensports.it, piattaforma partner della Serie A Beretta.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento