Archivio dell'autore: pallamanopressano

Trofeo CONI, esperienza per ragazzi di Pressano, Bondone e Fiemme Fassa

Tornano a casa con esperienza e tanto divertimento i dieci ragazzi che hanno rappresentato il Trentino alla fase nazionale del Trofeo CONI in Val di Chiana. Nel torneo finale di beach handball, disciplina scelta per il Trofeo CONI dalla FIGH, ha partecipato una delegazione trentina composta da 5 ragazzi della Pallamano Pressano, 3 ragazze della Pallamano FiemmeFassa e 2 ragazze della Pallamano Bondone. Una collaborazione vincente che ha portato il team Trentino a partecipare alle fasi nazionali. Guidati da Flavia Michelon e Lorenza Campese, i ragazzi del Trentino si sono difesi con grande orgoglio: solo la sfortuna ha fatto chiudere all’ultimo posto il girone eliminatorio, dopo una combattutissima partita contro la Lombardia (persa 2-1) è arrivata la sconfitta per 3-0 anche con la Toscana; solo il successo per 2-1 alla Sardegna ha fatto sorridere i ragazzi trentini, che però non hanno potuto evitare l’ultimo posto in classifica. Nella giornata di sabato 1 ottobre sono poi arrivate due belle vittorie finali, con il 3-0 alla Campania ed il 3-0 finale anche all’Abruzzo per il 13º posto assoluto. Un’esperienza di pregio che ha messo in mostra il potenziale maschile e femminile del movimento trentino, seppur sul campo poco amico della sabbia, e soprattutto lo spirito di collaborazione e di produttività delle società sul territorio, a cui si aggiungono Mori, Mezzocorona e Besenello sempre in piena attività per portare avanti la pallamano trentina.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento

Pressano bello solo un tempo, rimonta Fasano ma è sconfitto 27-28

Con una partita dai due volti, la Pallamano Pressano Cassa di Trento incappa nella seconda sconfitta stagionale, questa volta al Palavis contro i pugliesi della Junior Fasano che nella 5^ giornata di Serie A Gold si sono imposti sul campo lavisano con lo score di 27-28. Primo tempo terribile per la squadra giallonera (6-12) autrice solo di sei marcature e decisamente poco performante; al contrario la ripresa è stata un crescendo, con 21 gol segnati ed una rimonta quasi compiuta. I due punti però vanno agli ospiti che portano a casa l’intera posta in palio e si mantengono nelle zone alte della classifica. Al Palavis, davanti ad un folto pubblico, la partita comincia decisamente meglio per gli ospiti: 0-3 iniziale, poi ancora 4-7 e timido tentativo di Pressano sul 6-8 quando mancano 9 minuti al termine della prima frazione. Le difficoltà offensive giallonere sono però evidenti e solo grazie ad una buona difesa il punteggio non si allarga: quando invece i gialloneri subiscono velocità e contropiede, Fasano scappa ed a fine primo tempo è 6-12, score eloquente.

La ripresa ha un tenore diverso: Pressano si sblocca in fase offensiva con Andreasson trascinatore (10 reti e top scorer) ed i ritmi si alzano. I padroni di casa tornano sotto sull’11-14 ma non riescono ad affondare subito il colpo e Fasano continua a mantenere una distanza di sicurezza nel punteggio. Quando il cronometro segna 7 minuti da giocare, il tabellone segna 19-25 e per Pressano le speranze sono ridotte al lumicino ma proprio in quel momento la partita cambia radicalmente; rete su rete i gialloneri recuperano ed hanno addirittura l’ultimo pallone per pareggiare ma i nove secondi rimasti per l’ultimo assalto sono troppo pochi.

Nulla di fatto, finisce 27-28 e Pressano mastica amaro per aver peccato troppo in termini di precisione, fattore poi determinante ai fini della vittoria: ora tre settimane di pausa prima della ripresa del campionato, sabato 22 ottobre a Cassano Magnago.

Serie A Gold – 5^ giornata di andata

Pressano – Fasano 27-28 (p.t. 6-12)

Pressano: Facchinelli, Dallago 2, Moser M., Villotti, Rossi N. 6, D’Antino, Rossi F., Sontacchi D., Luchin, Sontacchi G., Folgheraiter, Moser N., Andreasson 10, Loizos, Ceccardi 5, Gazzini 4. All. Fusina

Fasano: Sibilio, Angiolini, Sperti 3, Pugliese 5, Leban, Notarangelo 6, Messina, Boggia, Cantore 5, Beharevic, Ostling 5, Corcione, Jarlstam 4. All. Crastolla

Arbitri: Passeri – Rinaldi

Gli altri risultati della giornata

Campus Italia – Bressanone 29-34

Siracusa – Cassano Magnago 25-25

Carpi – Bolzano 29-40

Rubiera – Fondi 29-21

Conversano – Sassari 34-31

Romagna – Merano 20-32

La classifica aggiornata

Bolzano, Bressanone*, Conversano* e Fasano 8, Merano 7, Sassari*, Pressano, Cassano Magnago 6, Siracusa 5, Rubiera* 2, Campus Italia e Fondi 1, Carpi e Romagna* 0.

* una partita da recuperare

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento