Il Cassano Magnago punisce un Pressano spento

cropped-dsc022521.jpgIl PalaTacca non sorride alla Pallamano Pressano. Come due anni fa, i gialloneri escono sconfitti dal 40×20 di Cassano Magnago dopo una partita giocata decisamente sottotono ma comunque tiratissima; Giongo e compagni tornano in casa con un solo punto in tasca, in virtù della sconfitta maturata ai rigori, la seconda della stagione.

Senza più nulla da chiedere alla Regular Season ma con la voglia di far bene la Pallamano Pressano si presenta in terra lombarda con la squadra al completo ma già dai primi minuti si nota l’inerzia del match. Cassano Magnago, privo dei due titolari Popovic e Brancaforte, gioca al massimo delle proprie possibilità e, trovandosi davanti una difesa tutt’altro che perfetta, buca la porta giallonera con continuità; dall’altra parte i ragazzi di Ghedin sbavano parecchio in attacco ma riescono comunque a passare per la prima volta in vantaggio dopo 10′ sul 4-5. I padroni di casa tuttavia si riprendono subito e tornano in vantaggio, trascinati da un Ivan Scisci ispirato: Sampaolo para il possibile ma la difesa continua a concedere spazi ed anche in attacco manca lucidità. Sono tanti infatti i palloni persi in modo maldestro in fase offensiva; anche i locali tuttavia non si risparmiano qualche sbavatura e così le due squadre restano vicine nel punteggio. Nell’ultimo spicchio del primo tempo lo straniero di casa Rokvic (11 reti e top scorer) porta i suoi sul +3 e solo un paio di contropiedi di Di Maggio fanno chiudere i primi 30′ sul 13-11. Ad inizio ripresa l’asse Bolognani-Dallago (entrambi autori di 7 reti e migliori marcatori gialloneri) pare funzionare a dovere e Pressano passa avanti sul 15-16 ma i gialloneri giocano a sprazzi e non riescono ad accelerare a dovere per chiudere la partita: fino a 6′ dalla fine il match avanza punto a punto, con il solo Rokvic a segnare per i padroni di casa, mentre Dallago sfata il tabù dei 7 metri gialloneri (3 su 3 sbagliati fino a quel momento) e Pressano è avanti 22-24. A 2′ dal termine i gialloneri sono avanti 24-25 con superiorità fino alla fine ma perdono due palloni e subiscono il ritorno dei locali che pareggiano grazie ad un rigore a 8″ dalla fine. Alla roulette dei rigori errori in serie dei gialloneri che si arrendono ad una serata decisamente “no”. Ora weekend di pausa, poi i due derby rispettivamente contro Rovereto e Mezzocorona.

h 21:00 | Cassano Magnago – Pressano 30-28 d.t.r. (p.t. 13-11; s.t. 26-26)

Cassano Magnago: Ilic, Scisci 5, Moretti 1, Rokvic 11, Attia Hassan 3, Saporiti, Corazzin, Zorz 2, Di Vincenzo 2, Radovcic 1, Montesano 4, Marzocchini 1, Bortoli, La Mendola. All: Robert Havlicek

Pressano: Franceschini, Dallago 7, Chisté W, Chisté D, Bolognani 7, Di Maggio 6, Da Silva 3, Giongo 2, Opalic, Sampaolo, D’Antino, Alessandrini 3, Pescador, Cappelletti. All: Fabrizio Ghedin

Arbitri: Iaconello – Iaconello

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...