Pressano, cuore immenso! Conversano superato 31-29

imageE finalmente il tabù fu sfatato: arriva la prima storica vittoria della Pallamano Pressano CR Lavis in Puglia, proprio nel momento più importante. Nello storico PalaSanGiacomo di Conversano i gialloneri giocano un match tiratissimo ma con un forcing finale battono i padroni di casa vicecampioni d’Italia. Entrambe le squadre sono al completo ed il clima del palazzetto fa sentire il fiato sul collo ai gialloneri; la risposta del popolo conversanese è positiva tanto che i biancoverdi di casa sono spinti dalle tribune ed in avvio Pressano sbanda: la difesa concede troppo e l’attacco sciupa parecchi palloni. Sono così i padroni di casa a scappare subito sul +3 grazie all’eterno Tarafino (8 gol in totale per lui) che spara da fuori e buca Sampaolo. Pressano risponde come può con le staffilate di Silva (7 reti) ma concede tantissimo agli avversari che toccano anche il +4 sfruttando le palle perse in fase offensiva da parte dei ragazzi di Ghedin. Il primo tempo prosegue con un continui tira e molla: Pressano gioca a sprazzi e agguanta il -2 ma immediatamente è Conversano a ristabilire le distanze, grazie anche alle parate di Barattini. Il primo tempo finisce con i gialloneri in recupero: un gol su rigore a tempo scaduto da parte di Di Maggio concede il 16-15 dei primi 30′.

I primi minuti della ripresa mostrano un Pressano che sembra aver trovato il filo del discorso: grazie ad una superiorità numerica i ragazzi di Ghedin piazzano un 1-4 che porta tutto sul 17-19. Purtroppo però è un fuoco di paglia perché in 2′ uno scatenato Marrochi (9 sul tabellino per l’italo uruguaiano) ristabilisce la parità sul 20-20. Una volta raggiunto il pareggio lo score avanza punto a punto con le due compagini che falliscono a ripetizione le palle dei possibili break; Di Maggio e compagni si trovano sotto nel punteggio ma negli ultimi 9 minuti esce l’orgoglio giallonero. Grazie ad un attacco più preciso Pressano pareggia e successivamente passa in vantaggio; a menare le i è l’ex Di Maggio (10 gol e top scorer) che trova la rete. Dall’altra parte Conversano, fino ad ora molto performante in attacco, torna coi piedi sulla terra e butta tre palloni che consegnano nelle mani giallonere il +3 a 5′ dalla fine. Il PalaSanGiacomo si ammutolisce ed al contempo protesta, rabbioso per il calo dei padroni di casa; con grande carattere Pressano mantiene il +3 fino agli ultimissimi minuti e quando Conversano accorcia sul -2 in campo sono momenti concitatissimi: la freddezza di Silva però paga a 1′ dalla fine; il portoghese buca Barattini per il 28-31 ed è vittoria, con Marrochi che perfeziona lo score sul 29-31. Abbracci, urla di gioia e tanta commozione per questa prova di orgoglio da parte dei gialloneri: sotto per gran parte del match, la squadra di Ghedin ha mostrato le unghie contro i pezzi da novanta conversanesi proprio quando serviva. Un successo storico che giova al morale dei collinari. Pressano espugna così un tempio della pallamano ed ora si prepara per Gara-2, giovedì al Palavis alle ore 20.00 in diretta su RaiSport 2.

“È stata una vittoria storica -commenta mister Ghedin-. Abbiamo combattuto una battaglia e nella bolgia di Conversano, con addosso il peso di una partita importantissima, siamo stati bravissimi a spuntarla contro giocatori di grandissima qualità. Il match tirato ci ha fatto rischiare, anche per la nostra inesperienza in questi match, ma nei momenti di difficoltà siamo rimasti uniti, reagendo fino alla vittoria. Dal punto di vista della compattezza del gruppo e dell’autostima questo è stato di grande importanza; ora guardiamo fiduciosi a Gara-2”

Grande prova di Adriano Di Maggio che contro la sua ex squadra si è esaltato:”È andata davvero bene; sono felice per il gruppo, perché abbiamo trovato una signora squadra e siamo riusciti a spuntarla, dimostrando di essere uniti anche nelle difficoltà. Faccio i migliori complimenti a tutto il Conversano: hanno dato il massimo e meritano gli applausi; speriamo di ripeterci in Gara-2 ed intanto mi godo questa vittoria.”

h 19:00 | Conversano – Pressano 29-31 (p.t. 16-15)
Conversano: Mastroscianni, D’Alessandro F. 1, Di Leo 1, Sperti 6, Fantasia 3, Recchia, D’Alessandro V, Di Maggio D, Barattini, Tarafino 8, Napoleone 1, Colasuonno, Malena, Marrochi 9. All: Francesco Trapani
Pressano: Alessandrini 5, Dallago 3, Chistè W. 1, Chistè D, Bolognani, Di Maggio 10, Da Silva 7, Giongo 5, Opalic, Sampaolo, D’Antino, Pescador. All: Fabrizio Ghedin
Arbitri: Cosenza – Schiavone

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...