Pressano, tre punti sudati a Cassano Magnago e Trieste agganciato

Dallago AlessandroVince con più di un brivido la Pallamano Pressano CR Lavis nel recupero della prima giornata di ritorno disputato a Cassano Magnago. Dopo un match equilibrato, in cui i gialloneri sono stati avanti per tre quarti di match, la spuntano proprio Giongo e compagni che riescono a contenere la rimonta dei padroni di casa nel finale. Contro una squadra priva di alcuni elementi chiave, un Pressano senza Silva (squalificato) mette in campo una prestazione opaca: stava per avere la meglio la grinta dei locali che, partiti sfavoriti, hanno dato gran filo da torcere ai vicecampioni d’Italia. Nell’ostico PalaTacca, fortino difficile da espugnare, è andata in scena una partita non priva di errori che ha fatto emergere la stanchezza di sabato. Primi in vantaggio i gialloneri con Opalic, poi salgono in cattedra i padroni di casa che ribaltano il risultato e si mantengono avanti di due gol, fino al 9-7: Pressano spreca un po’ troppo in attacco ma è in difesa che i gialloneri si fanno beffare dalle conclusioni dei locali. Moretti in testa, Cassano trova la porta con facilità e la conduzione del match è al sicuro.

A metà del primo tempo si risvegliano le qualità giallonere ed ecco che arriva il break di 0-6 a cambiare il volto del match: nonostante il vantaggio di 4 reti maturato, Giongo e compagni non riescono a dare il colpo di grazia alla partita e Cassano rimane in scia, chiudendo il primo tempo sul 13-16 in favore giallonero. In avvio di ripresa, in superiorità, Pressano colpisce ma subisce a sua volta ed il gap rimane attorno alle 4-5 reti, con Dallago ispirato che buca la difesa di casa. I gialloneri finalmente, a metà ripresa, toccano il +5 ma ancora una volta non arriva il break decisivo e Cassano continua a far sudare i ragazzi di Dumnic, troppo molli. Qualche errore addormenta il match ma col passare dei minuti aumenta l’adrenalina dei cassanesi che, a -4 a 4′ dalla fine, cominciano a rimontare sfruttando gli errori offensivi degli ospiti trentini: all’ultimo minuto Cassano nella bolgia ha la palla del pareggio ma i gialloneri impattano bene e l’ultimo tiro è out. 28-29 e tre punti preziosissimi che valgono il secondo posto in classifica.

h 21:00 | Cassano Magnago – Pressano 28-29 (p.t. 13-16)

Cassano Magnago: Ilic, Brakocevic 5, Moretti 6, Havlicek, Corazzin, Zorz 4, Radovcic 2, Montesano 4, Guazzi, Marzocchini 2, La Mendola 2, Migliazza 3, Decio, Carrara. All: Robert Havlicek

Pressano: Bolognani 4, D’Antino, Franceschini, Alessandrini 6, Chistè D, Chistè W. 3, Di Maggio 4, Giongo 3, Sampaolo, Stocchetti, Dallago 8, Opalic 1, Pescador. All: Branko Dumnic

Arbitri: Iaconello – Iaconello

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...