Under 16 torna a testa altissima dalle finali di Noci

Torna a casa col sorriso sulle labbra l’Under 16 della Pallamano Pressano CR Lavis. Impegnata inUnder 16 Pressano squadra Puglia, sul campo di Noci, per le finali nazionali di categoria, la squadra campione del Trentino ha stupito, superando tutte le difficoltà della trasferta e giocandosi fino all’ultimo turno il passaggio in semifinale scudetto. La formula della fase finale, a cui hanno partecipato ben 22 squadre, prevedeva quattro gironi (due da 6 squadre e due da 5) al termine dei quali solo la prima classificata superava il turno, accedendo direttamente in semifinale. Obiettivo difficile considerata la caratura delle avversarie nel girone dei gialloneri: nonostante tutto però i ragazzi guidati da Devigili e Dumnic se la sono giocata fino in fondo, chiudendo il torneo con un bilancio di 2 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta. Tanta soddisfazione ma anche tanto rammarico proprio per la prima partita del girone contro i sardi della Pallamano Verdeazzurro di Sassari: trasferta lunga, approccio sbagliato di prima mattina e qualche convalescenza tra i ragazzi gialloneri sono un mix deleterio. Il primo tempo dell’esordio è disastroso e proprio questi primi 25′ faranno la differenza: i sardi, velocissimi nelle ripartenze e precisi davanti alla porta di Facchinelli schizzano nel punteggio e colpiscono un Pressano troppo molle, con il 18-7 della prima frazione che parla chiaro. Già nella ripresa i gialloneri suonano la carica ma non basta: D’Antino e compagni accorciano fino al -7 e chiudono sconfitti sul 32-24, con una ripresa però che dà ottimi segnali. Proprio questi segnali sono confermati nella giornata successiva: dopo il turno di riposo osservato il giovedì sera, nella giornata di venerdì Pressano si sistema e per le avversarie non c’è storia.

Nel giro di poche ore i gialloneri trionfano sugli abruzzesi del Città Sant’Angelo e sui pugliesi del Putignano, dando sfogo a tutte le qualità: gioco corale, determinazione e tanto sacrificio per i ragazzi di Devigili che fanno i conti con qualche influenza ma non demordono e si spremono fino all’ultima energia rimasta. A ripagare gli sforzi ci sono i risultati, 27-21 sul Città Sant’Angelo ed un bel 33-17 sul Putignano che tiene aperte le speranze di finale. Tuttavia la pesante sconfitta iniziale costa caro: l’unica chance giallonera di passaggio del turno è vincere contro la favorita ed imbattuta Massa Marittima, creando così la situazione di classifica avulsa a tre squadre in vetta alla classifica; a Pressano servirebbe una vittoria di 13 reti, al limite dell’impossibile, ma nonostante le probabilità di qualificazione siano minime i gialloneri scendono in campo con grande determinazione e mettono alle corde la formazione che fino ad oggi aveva passeggiato. Rete su rete, Moser e compagnia fanno paura ai toscani di Bergelli che, sotto per gran parte del match, trovano la reazione nella ripresa; un Pressano corto di panchina e stanco comincia a dare segni di cedimento e per i prestanti toscani è facile recuperare il gap e passare in vantaggio. A 2′ dalla fine Massa Marittima si trova a +3 ed ecco che arriva la ciliegina sulla torta per Pressano che recupera in extremis e strappa un pareggio simbolicamente molto importante, chiudendo al terzo posto un girone a dir poco combattuto. Onore ai gialloneri che hanno lottato fino alla fine: la differenza l’hanno fatta i dettagli, che potevano regalare ai gialloneri anche qualche speranza di semfinale. Nonostante la mancata presenza in top4 in ogni caso Pressano ha mostrato ancora una volta il valore del proprio settore giovanile, fatto di talenti e di gruppi compatti ed affiatati.

h 08:30 | Verdeazzurro – Pressano 32-24 (p.t. 18-7)

Verdeazzurro: Spanu M, Sagoni, Spanu A. 7, Vigliani 3, Delobu 6, Bianco 5, Gherdini 4, Idili 7, Cherosu, Campus. All: Patrizia Canu

Pressano: Facchinelli, Moser A, Campestrini 5, Giampiccolo 4, Castellan 1, Rizzoli F, Moser M. 8, Zeminian 1, D’Antino 6, Rizzoli G. 1. All: Francesco Devigili

Arbitri: Chiarello – Calascibbetta

h 08:30 | Pressano – Città Sant’Angelo 27-21 (p.t. 15-8)

Pressano: Facchinelli, Moser A, Campestrini, Giampiccolo, Castellan 1, Rizzoli F, Moser M. 7, Zemimiam 1, D’Antino 10, Rizzoli G. 8. All: Francesco Devigili

Città Sant’Angelo: Ciarrochi 1, Colleluori A, D’Agostino 2, Colleluori F. 11, Di Giovanni, Ciarrochi, Memeo, Di Simone 2, Cerreto, Nevoso, Samuele 2, Mazzocchetti 1, De Luca, Guerra 2. All: Zeljko Matkovic

Arbitri: Lorusso – Strippoli

h 16:45 | Putignano – Pressano 17-33 (p.t. 6-15)

Putignano: Rombara, Genzo, Lippolis, Mastrangelo 1, Mezzapesa 1, Notarangelo P. 1, Pugliese 1, Sorale, De Marinis, Giannotta, Labbate, Laterza 1, Notarangelo D. 12, Tinelli. All: Antony Laera

Pressano: Facchinelli, Moser A, Campestrini 3, Giampiccolo 6, Castellan, Rizzoli F. 2, Moser M. 7, Zemimiam, D’Antino 13, Rizzoli G. 2. All: Francesco Devigili

h 09:45 | Pressano – Olimpic Massa Marittima 31-31 (p.t. 17-13)

Pressano: Facchinelli, Moser A, Campestrini 1, Giampiccolo, Castellan 1, Rizzoli F. 1, Moser M. 12, Zemimiam, D’Antino 13, Rizzoli G. 3. All: Francesco Devigili

Olimpic Massa Marittima: Baldinacci, Bargelli  3, Bernardini, Gai A. 4, Gai G. 4, Martellini 2, Mazzinghi 1, Pesci 8, Petrelli 1, Zorzi, Rammani, Ramanovski 8. All: Simone Bergelli

Arbitri: Carcea – De Marco

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...