Ottimo Pressano ma la Supercoppa sfuma per una rete

DiMaggio tiro contro ConversanoSi chiude nel più amaro dei modi la prima partita ufficiale della Pallamano Pressano nella nuova stagione. I gialloneri escono battuti dalla Supercoppa italiana per 28-27 dopo un’epica battaglia contro gli ormai eterni rivali del Bolzano: ancora una volta è una rete, una sola rete a separare i vincitori altoatesini da un Pressano splendido che ha sorpreso tutti con un approccio ottimo ed una resa in campo da elogiare contro la favorita Bolzano, colta alla sprovvista dal cuore giallonero e dalle qualità della giovane rosa trentina. Nel match, dopo 6′ è 3-2 per Bolzano che presenta il classico gioco in velocità e colpisce con i propri terzini: le cose sembrano complicarsi quando qualche pallone perso di troppo dai gialloneri favorisce la fuga Bolzanina sul 7-3. Di qui però Pressano reagisce, non ci sta e mette in campo tutto il proprio potenziale: è spettacolo quando Giongo e Di Maggio bucano Tsilimparis dalle ali firmando un parziale di 0-5 che ribalta tutto e porta i gialloneri addirittura in vantaggio.

Partita riaperta, certezze bolzanine minate e Pressano che sull’onda dell’entusiasmo tiene ottimamente la partita. Sale in cattedra anche Sampaolo, immancabile tra i pali, che con una splendida percentuale dai nove metri garantisce ossigeno all’attacco. Solo una piccola amnesia nel finale di primo tempo permette a Bolzano di portarsi sul 13-11 dei primi 30′. In avvio di ripresa i gialloneri ci mettono qualche minuto ad ingranare: incassato il 15-11, ancora una volta Pressano reagisce con i nuovi acquisti Stabellini e Bertolez che nella ripresa si trasformano e rialzano la testa a Pressano, con il punteggio che dopo 8′ dice 16-16. Il prosieguo della gara è da antologia: le due squadre si affrontano a viso aperto, punto a punto, con una pallamano spettacolare e pulita degna dei top team in Serie A. Il punteggio non si sblocca, Pressano resta in scia con un ritrovato Alessandrini (4/4 nella ripresa) e gli altoatesini non sanno più dove andare a parare, sostenuti solo dalle prodezze del portierone greco Tsilimparis, vero autore della vittoria grazie alle sue parate decisive. Ancora una volta nel finale, dopo 15′ di lotta, Bolzano allunga sul 28-25 ma Pressano ci crede, accorcia con Giongo (6 reti) e resta in scia. Quando a 2′ dal termine Sampaolo para un rigore a Turkovic è tripudio per il popolo giallonero in tribuna: Stabellini segna ed a 30″ dalla fine Pressano ha addirittura l’attacco del pareggio ma l’azione sfuma e la Supercoppa va al Bolzano che tira davvero un sospiro di sollievo. Prestazione di grande carattere e classe quella dei gialloneri: senza timori reverenziali, pur con qualche errore, Pressano ha giocato nettamente alla pari con la favorita dell’anno, stupendo tutti e promettendo bene per la stagione in arrivo.

FIGH Supercoppa 2015 maschile

h 19:00 | Bozen – Pressano 28-27 (p.t. 13-11)

Bozen: Dallago 2, Gaeta 4, Innerebner 6, Kammerer, Oberkofler, Pircher, Radovcic 3, Sporcic 3, Turkovic 8, Waldner, Starcevic 2, Tsilimparis, Pircher, Psenner. All: Ljubo Flego

Pressano: D’Antino N, Bolognani S. 4, Chistè W. 1, D’Antino P, Di Maggio 5, Moser, Bettini, Giongo 6, Franceschini, Bertolez 4, Sampaolo, Stabellini 4, Alessandrini 3, Stocchetti. All: Branko Dumnic

Arbitri: Bassi – Scisci

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...