Bolzano si fa strada, Pressano cede 30-25 alla Gasteiner

Alessandrini tiro vs MezzocoronaVa ancora una volta ai Campioni d’Italia dell’SSV Bozen in classico della pallamano italiana contro la Pallamano Pressano CR Lavis. Prova opaca quella dei gialloneri che dopo un filetto di 5 vittorie consecutive si infrangono contro il team biancorosso, storica bestia nera per i colori dei trentini: superiore in questa serata il Bolzano che ha lasciato poco scampo alla truppa di Dumnic, troppo permissiva in difesa (30 gol subiti, prima volta della stagione sopra i 28) e limitata in attacco da una difesa bolzanina che ha giocato con discreta pulizia, costringendo i gialloneri al tiro forzato preda di un pronto Tsilimparis. L’avvio tuttavia è targato Pressano: con Bolognani e Di Maggio Pressano si porta a condurre sullo 0-2 ma ben presto i trentini cadono nell’errore della frenesia. In due minuti tre palloni regalati a Bolzano garantiscono altrettante ripartenze ben finalizzate ed il risultato si ribalta subito, toccando anche il 5-3 che significa di fatto un break incassato di 5-1. Sulle ali dell’entusiasmo un Bolzano privo dei due pivot Innerebner e Kammerer riesce comunque a bucare la porta dalla distanza grazie ai terzini Gaeta e Turkovic ed il punteggio avanza in favore dei biancorossi. Con compostezza e con attacchi più organizzati però Pressano non si fa sottomettere e tiene bene il match fin sul 9-9: di qui la luca si spegne e Bolzano sfodera tutte le proprie qualità. Tsilimparis para il dovuto, Pressano si blocca in attacco ed incassa in difesa: i Campioni d’Italia perdono Gaeta per infortunio ma trovano le migliori soluzioni dai sei metri, affondando Pressano nella parte finale della prima frazione con il 16-10 firmato Turkovic e perfezionato in 16-11 da un tiro della disperazione di Bolognani a due secondi dalla fine.

Nella ripresa partono ancora una volta bene i gialloneri: con un ritrovato Alessandrini Pressano tiene il passo e rosicchia rete su rete; la difesa risulta più efficace e la truppa di Dumnic con un Di Maggio ispiratissimo (7 reti a fine match) torna sotto. Quando Alessandrini si lancia verso il contropiede del possibile -2 il match sembra poter cambiare volto ma Tsilimparis stoppa la conclusione del pivot giallonero e con essa le speranze ospiti. Una grande chance svanita ed un duro colpo che Pressano incassa con difficoltà: i trentini sembrano mollare e per Radovcic e compagni è facile scattare in contropiede chiudendo di fatto l’incontro. Dal possibile -2 Pressano scivola malamente sempre più in basso, con un attacco ancora bloccato ed una difesa che non sostiene il ritmo degli altoatesini: col passare dei minuti il passivo si fa sempre più pesante e quando Dallago dall’ala firma il 29-21 a 6′ dal termine i trentini rischiano l’imbarcata. Con orgoglio tuttavia Pressano reagisce ma è troppo tardi: Stabellini e Di Maggio guidano la rimonta che permette ai gialloneri di chiudere con un onorevole 30-25 che non può nascondere comunque un incontro quasi sempre gestito dai locali. Nonostante le assenze Bolzano ha tenuto alle corde Pressano ancora una volta: gialloneri volenterosi ma non basta per superare in trasferta il team di Flego. Per Pressano, questa sera, non c’è stato scampo: ora le avversarie in classifica si avvicinano al secondo posto sempre occupato dai gialloneri che affronterano nei prossimi due weekend i sedicesimi di Challenge Cup contro i greci del Loutraki per ritrovare continuità e morale.

h 19:00 | Bozen – Pressano 30 – 25 (p.t. 16 – 11)

Bozen: Tsilimparis, Dallago 4, Waldner, Coscovich, Starcevic 2, Pircher L, Psenner, Radovcic 7, Sporcic 1, Oberkofler, Gaeta 5, Pircher M. 2, Turkovic 9, Wiederhofer. All: Ljubo Flego

Pressano: D’Antino M, Bolognani 5, Chiste, D’Antino P, Di Maggio 7, Mengon, Bettini, Giongo 1, Franceschini, Sampaolo, Stabellini 9, Alessandrini 3, Pescador, Moser,. All: Branko Dumnic

Arbitri: Colombo – Fabbian

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...