Pressano deciso e vincente: la capolista Bolzano cade al Palavis!

Walter Chistè tiro vs BolzanoÈ un’impresa quella firmata dalla Pallamano Pressano CR Lavis che sconfigge al Palavis la capolista Bolzano al termine di un match memorabile e vietato ai deboli di cuore. Prima sconfitta in campionato da maggio 2015 per i bolzanini che hanno pagato a caro prezzo la trasferta trentina in un momento negativo. Ottima la prestazione offensiva dei gialloneri che hanno sfruttato al meglio le assenze nelle file biancorosse, cogliendo tre punti d’oro in trionfo davanti ad un Palavis gremito. In avvio il match parte a rilento: il primo gol ha la firma di Dallago e Bolzano mette il naso avanti. Ben presto però Pressano risponde, difende con ordine e punge in attacco con percentuali altissime: è un Walter Chistè super a tenere in mano l’attacco giallonero di fronte alla spaesata difesa ospite. Con dieci reti, miglior score in carriera, di cui 7 nel solo primo tempo il centrale di Pressano mena le danze, buca Volarevic e Pressano vola sul +3 a metà primo tempo. Non è finita perché i gialloneri spingono ancora,  gestiscono la partita con ordine e grazie sempre ad un attacco smagliante dopo 30′ è 18-13. Nella prima parte della ripresa i gialloneri calano: l’attacco non è così prolifico e dopo 10′ tre palloni persi valgono 3 contropiedi di Radovcic che porta i compagni sul -2, 21-19.

Partita riaperta e bagarre in campo: le due squadre lottano su ogni pallone ma Pressano è abile a non mollare; i gialloneri difendono, recuperano palloni, arginano le iniziative ospiti anche grazie ad un Sampaolo sempre attento ed il punteggio schizza sul 26-21 con il pallone del +6. Il match però non si chiude: Bolzano torna sotto nuovamente con Turkovic ed a 12′ dalla fine dal -4 gli ospiti recuperano fin sul 27-25. Proprio nel momento peggiore Di Maggio prende rosso e la partita si infiamma. Si assiste a continui ed entusiasmanti capovolgimenti di fronte, con il match che procede punto a punto ma nel finale ad essere premiati sono i padroni di casa: a 50″ dalla fine D’Antino sigla il gol vittoria nella bolgia del Palavis. Finisce 32-30 in un urlo liberatorio di tutto il popolo giallonero: l’appuntamento è ora a Trieste fra due settimane per difendere il secondo posto.

h 19:00 | Pressano – Bozen 32-30 (p.t. 18-10)

Pressano: D’Antino N, Bolognani 3, Chistè W. 10, D’Antino P. 1, Di Maggio 2, Moser M, Bettini, Rakocevic 4, Giongo 2, Franceschini, Sampaolo, Stabellini 7, Alessandrini 3, Moser N. All: Branko Dumnic

Bozen: Volarevic, Dallago 5, Waldner, Starcevic 3, Kammerer 3, Wiedernhofer, Radovcic 9, Sporcic, Pircher 3, Turkovic 7, Pirpamer, Bertagnolli. All: Ljubo Flego

Arbitri: Carrera – Rizzo

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...