Pressano si ferma contro il muro Romagna: fuori ai quarti di coppa

Resca entra vs Pressano coppa italiaEsce subito ai Quarti di Finale dalla Final Eight di Coppa Italia al Palavis. Contro il Romagna Handball i gialloneri si infrangono contro il muro avversario, la miglior difesa d’Italia. Sul 40×20 di un Palavis gremito in ogni ordine di posto si è visto tutto il potenziale difensivo dei romagnoli che, complice un Malavasi impressionante fra i pali, ha steso letteralmente la truppa di casa, per lunghi tratti impotente in fase offensiva. E dire che Pressano ha fatto la prova difensiva migliore dell’anno – il 18-13 finale lo dimostra – ma 32 tiri sbagliati hanno condannato i padroni di casa. Un match combattuto, tirato dove Pressano sembrava capitolare sull’11-4, salvo poi rientrare due volte con il pallone del -2, fallito in entrambi i casi. Un grande “mea culpa” ma anche tanta amarezza in casa Pressano per una battaglia persa davanti al pubblico amico. Pronti, via ed i gialloneri con tanta pressione sulle spalle non riescono a trovare varchi in attacco: troppe individualità condannano la fase offensiva di casa che comunque regge in difesa ma dopo 10′ è 3-0 per gli ospiti. La scure sulla squadra di casa arriva però con la doppia esclusione sulle spalle di Alessandrini che, a rischio rosso, deve abbandonare la fase difensiva facendo spazio ad un comunque ottimo Franceschini. Col passare dei minuti le reti arrivano col contagocce: Bolognani da una parte e Tassinari dall’altra bucano le porte avversarie ma a fine primo tempo il punteggio parla chiaro: 9-4 per Romagna. Nella ripresa la musica non cambia: ancora attacco di casa inchiodato e Romagna che colpisce dai sei metri, 11-4 e partita che si mette male per i ragazzi di Dumnic.

Proprio nel momento peggiore però il cuore giallonero emerge: uno scatenato Giongo assieme a Bolognani suonano la carica e dopo 15′ è 11-8 con un Romagna che perde lucidità in attacco e garantisce a Pressano anche la palla del -2. I locali però falliscono l’attacco e lasciano nuovamente strada ai romagnoli che toccano il 15-10 e sembrano riavere in mano il match. Quando mancano 10 al termine Bulzamini prende rosso diretto ed il Palavis si infiamma, con Giongo che sigla il 15-12 nella bolgia generale. È solo un fuoco di paglia perché Romagna torna a difendere con ordine, Malavasi continua a parare con percentuali attorno al 50% e nonostante ancora una buona difesa Pressano cede nel finale con gli ospiti che toccano il 18-12, perfezionato nel 18-13 finale da Rakocevic. Una sconfitta amara, da mangiarsi le mani per i gialloneri che hanno comunque offerto una prestazione difensiva eccellente, rovinata da un attacco disastroso: ora la testa va avanti ai match per i piazzamenti, con Pressano in campo oggi alle 16.00 contro Siracusa per i posti dall’ottavo al quinto posto. Negli altri Quarti di Finale vittorie per Fasano e Carpi che si affronteranno nella prima semifinale (ore 18.00) e per Bolzano che alle 20.00 incontra proprio Romagna, vincitore sul Pressano.

h 20:00 | Romagna – Pressano 18-13 (p.t. 9-4)

Romagna: Malavasi, Vanoli, Resca 5, Bulzamini D. 1, Santilli, Ceroni, Savic, Rossi 4, Matteo Folli 3, Tassinari 3, Dall’Aglio 2, Sami, Cavina, Manuele Folli. All: Domenico Tassinari

Pressano: Facchinelli, Mengon, D’Antino N, Bolognani 4, Chistè 1, D’Antino P, Di Maggio, Bettini, Rakocevic 1, Giongo 4, Franceschini, Sampaolo, Stabellini 3, Alessandrini, Stocchetti, Moser. All: Branko Dumnic

Arbitri: Zendali – Riello

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...