Pressano firma il capolavoro, Bolzano cade ancora al Palavis!

Walter Chistè tiro vs BolzanoIl capolavoro al momento decisivo. È un’opera d’arte quella confezionata dalla Pallamano Pressano CR Lavis nel match casalingo contro i Campioni d’Italia del Bolzano valevole per la terza giornata di Poule PlayOff. Partita perfetta, di cuore e grinta da parte dei gialloneri che hanno annullato un Bolzano spento e senza idee. E dire che i bolzanini si presentavano per la prima volta al gran completo: di fronte però stasera c’era un’armata pronta ad affrontare la sfida più dura col coltello fra i denti. Determinati, convinti di vincere, i gialloneri hanno messo in campo tutto, portando a casa l’intero bottino grazie ad un attacco paziente ed ad una difesa straordinaria, coronata come sempre da un Sampaolo insuperabile. Tanti gli ingredienti di un’impresa vera e propria che muove la classifica: Pressano avvicina Bolzano ma soprattutto tiene a debita distanza Trieste, compiendo un pesante passo verso l’accesso alle fasi successive del campionato. Comunque andrà, nel ricordo di questa stagione resterà un gioiello, offerto a tutto il popolo giallonero da Giongo e compagni, da Dumnic ed i suoi ragazzi. Che la partita non sarebbe stata a senso unico si capisce da subito: un Bolzano molle e poco propositivo attacca con sufficienza il muro giallonero; il risultato sono 3 contropiedi che sommati a due ottime soluzioni dalla distanza valgono un perfetto 5-1 iniziale per Pressano. Subìto il duro colpo gli altoatesini si scuotono e, nonostante una comunque attenta difesa dei locali, toccano il 5-5 al 18′, lasciando così Pressano senza gol per 13 minuti interminabili. Fortunatamente la retroguardia giallonera argina alla perfezione l’impeto ospite e Bolzano segna quasi solo su rigore (5 nel solo primo tempo) oppure in superiorità.

In parità numerica Pressano è insuperabile, accelera quando dovuto e si chiude in difesa, con Sampaolo che si esalta dai sei metri e permette ai compagni di bucare Volarevic, autore di un’ottima prestazione ma non sufficiente per tenere a freno l’impeto furioso di Walter Chistè, autore di 9 reti e top scorer dell’incontro. Con qualche decisione arbitrale discutibile il primo tempo si chiude sull’11-11 ma nella ripresa Bolzano continua a non ingranare; di contro i ragazzi di Dumnic attaccano con pulizia, senza perdere palloni e continuano a difendere alla morte. A turno tutti i gialloneri vanno a segno e riportano il punteggio in proprio favore: Bolzano perde Radovcic e tutte le idee. È così che i gialloneri affondano il colpo letale nel momento giusto, da grande squadra: dopo una lunga serie interminabile di attacchi non andati a buon fine, nella bolgia del Palavis, Pressano piazza il 23-18 firmato Stabellini quando mancano 6′. Pressano poi soffre, non segna più, perde qualche pallone ma Bolzano continua a sbavare in attacco ed è ossigeno puro per i gialloneri che accompagnano la partita al termine sull’epico 23-21.

h 19:00 | Pressano – Bozen 23-21 (p.t. 11-11)

Pressano: D’Antino N, Chistè 9, Bolognani 2, D’Antino P, Di Maggio 2, Bettini, Rakocevic 1, Giongo 2, Franceschini, Sampaolo, Stabellini 7, Alessandrini Stocchetti, Moser. All: Branko Dumnic

Bozen: Volarevic, Dallago 2, Waldner, Starcevic 1, Kammerer 1, Wiedernhofer, Psenner, Sporcic 4, Radovcic 4, Gaeta 1, Pircher 5, Innerebner, Turkovic 3, Pirpamer. All: Ljubo Flego

Arbitri: Colombo – Fabbian

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...