Pressano rimonta, lotta ed espugna Cassano: è 8 su 8!

giongo-tiro-vs-cassanoContinua a volare il sogno della Pallamano Pressano CR Lavis che espugna il PalaTacca di Cassano Magnago con il punteggio di 18-20 a coronamento di una rimonta stupefacente. I ragazzi di Branko Dumnic infilano così l’ottava vittoria consecutiva in otto partite e procedono saldamente in vetta alla classifica a punteggio pieno. Un successo tutt’altro che atteso quello giunto in terra lombarda dove Pressano, mai vittorioso al PalaTacca dal 2013 ad oggi, si presentava senza Stabellini e Di Maggio e con un Dallago febbricitante. Il cattivo rapporto con il campo varesino si vede già dai primi minuti: Pressano conduce ma le due squadre sono contratte e da ambo le parti prevalgono le difese. Da una parte Cassano è costretto ad attacchi lunghi al limite del passivo e buca Sampaolo con il solo Moretti; dall’altra un Pressano frenetico sbaglia una grande quantità di tiri ma nonostante tutto dopo 10′ è 2-4 per i trentini. La rimonta dei locali però non si fa attendere: un Pressano disastroso in attacco (14 tiri sbagliati nel solo primo tempo) non riesce a bucare la porta avversaria se non con un D’Antino in vena (6 reti) e Cassano ne approfitta, costruendo un gap sempre più preoccupante che costringe Pressano alla resa a fine primo tempo con il tabellone che segna un eloquente 9-6. Nella ripresa entra in campo un Pressano completamente diverso: la difesa regge, Sampaolo para ed in attacco con un ritrovato Bertolez (3/3) i gialloneri pareggiano i conti e sembrano avere in mano l’inerzia del match. Sul più bello tuttavia i trentini sciupano 4 palloni del vantaggio e sembrano non volerne sapere di portare a casa l’incontro ma Cassano continua a soffrire la difesa ospite e lo score non prende la via di uno dei due team. Proprio la difesa di Pressano è solida e dopo il primo vantaggio sull’11-12 sale in cattedra capitan Giongo. L’ala sinistra giallonera si prende quasi tutti i tiri della ripresa ed infila un pazzesco 9/10 (top scorer) che fa volare Pressano dapprima sul +2 e proprio a 6′ dalla fine sul +3, 15-18. Il match sembra finalmente indirizzato verso la casa giallonera ma c’è tempo ancora per soffrire perché un paio di conclusioni di Moretti danno fiato a Cassano che gioca anche gli ultimi 4′ in superiorità: due parate di Sampaolo ed un pallone recuperato tuttavia garantiscono il successo ai gialloneri che si impongono 18-20 e sfogano la gioia finale in un urlo liberatorio che dice molto sul significato del match. Un’altra trasferta temibile dopo quelle di Bolzano e Merano vale tre punti per i gialloneri: ormai i ragazzi di Pressano hanno dimostrato dovunque ed in tutte le situazioni di valere il primo posto in solitaria ed ora non devono abbassare la guardia in vista degli ultimi 4 match del 2016, sulla carta più morbidi dopo un tour de force che ha ridotto al lumicino squadra ed energie.

h 20:30 | Cassano Magnago – Pressano 18-20 (p.t. 9-6)

Cassano Magnago: Fantinato 1, Monciardini, Branca, Moretti 10, La Mendola 3, Garza, Bellotti 2, Rokvic, Decio, Brakocevic, Guazzi, Bortoli, Luoni, Scisci 2. All: Davide Kolec

Pressano: Dallago 1, Mengon M, Bolognani, Chistè W. 1, D’Antino 6, Di Maggio, Moser M, Mengon S, Giongo 9, Sampaolo, Bertolez 3, Folgheraiter, Facchinelli, Moser N. All: Branko Dumnic
Arbitri: Iaconello – Iaconello

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...