Pressano ritrova la vittoria: espugnata Bressanone

Nicola Folgheraiter (Pressano)Torna a Lavis con i tre punti ed un ritrovato sorriso la Pallamano Pressano CR Lavis che espugna il campo della Forst Bressanone col punteggio di 24-22 e mette una pesante pietra sul secondo posto in classifica. Match opaco quello giocato dai gialloneri in terra altoatesina: l’importante era portare a casa i tre punti ed il successo è arrivato, liberatorio, dopo due sconfitte consecutive. Giongo e compagni ritrovano così i tre punti con un match sofferto e risolto solo nella ripresa. A Bressanone la truppa di Dumnic si presenta con tre tegole: fuori per infortunio Dallago, Chistè e Marco Mengon che costringono il tecnico montenegrino a schierare una formazione rivisitata con il classe 2000 Simone Mengon impegnato 60′ in attacco ed in difesa. I gialloneri partono con volontà ma sprecano moltissimo fra cui 2 rigori e Bressanone tiene il passo nel punteggio grazie a Lazarevic; dal lato giallonero è Stabellini a muovere la rete alle spalle di Pfattner e Pressano dal 5-4 infila un bel break di 1-5 che vale il massimo vantaggio sul 9-6 grazie anche alle parate di un Sampaolo in serata. Gli ospiti tuttavia non riescono ad affondare il colpo e falliscono 4 attacchi del +4 con lo score che resta inchiodato per 6 minuti. A fine primo tempo Giongo sigla il momentaneo 9-11 ma un tiro franco di Lazarevic a tempo scaduto inganna Sampaolo e vale il 10-11 dei primi 30′.

Nella ripresa come ormai consuetudine Pressano entra in campo con determinazione e dal 12-12 firmato Sader i gialloneri accelerano: difesa efficace ed attacco sistemato valgono il nuovo break di 1-6 che fissa il punteggio sul 13-18, massimo vantaggio del match. L’incontro sembra indirizzato ma i padroni di casa, spinti da un palasport gremito e caldissimo, rispondono con un contro break di 3-0 che riapre il match; nel momento più delicato tuttavia Pressano e Sampaolo chiudono la porta in faccia ai locali ed i gialloneri accelerano nuovamente toccando il 17-22. Di qui Pressano gestisce fino alla fine, accompagnando il risultato in proprio favore fino al sessantesimo: la seconda sirena chiude l’incontro sul 22-24. I gialloneri respirano dopo un periodo difficile ed impegnativo ed ora affronteranno le ultime due giornate di Regular Season in serenità prima della Poule PlayOff.

h 19:00 | Brixen – Pressano 22-24 (p.t. 10-11)

Brixen: Pfattner, Wierer, Dorfmann 3, Lazarevic 4, Unterkircher, Mischi, Oberrauch, Ranalter, Hilber 4, Slanzi, Penn 4, Sader 6, Kovacs, Mitterutzner. All: Filiberto Kokuca

Pressano: Dallago, Campestrini, Bolognani 5, Chistè, D’Antino 2, Moser, Mengon S. 2, Giongo 3, Bertolez 4, Sampaolo, Stabellini 5, Folgheraiter 3, Facchinelli, Moser. All: Branko Dumnic

Arbitri: Chiarello – Pagaria

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...