Pressano supera Cassano ed è matematicamente secondo

D'antino e Bolognani passaggioVince e mette la parola fine sul discorso classifica in Regular Season la Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra che batte i lombardi del Cassano Magnago e conquista il secondo posto matematico ad una giornata dal termine della prima fase. Sfumato due settimane fa il primo posto, i gialloneri dovevano matematizzare la seconda piazza e ci sono riusciti con un match ancora una volta faticoso che inquadra bene il periodo non brillantissimo della truppa di Dumnic. Ancora una volta privi di Dallago e Chistè per infortunio i padroni di casa schierano Simone Mengon dal primo minuto come a Bressanone ma dopo pochi secondi il giovane giallonero va KO e complica ulteriormente le cose al team di casa. Nonostante ciò in avvio Pressano va avanti nello score con un buon Giongo: la difesa regge e Pressano tocca il 5-2, salvo poi farsi recuperare; ancora una volta gli errori in attacco puniscono la squadra trentina che viene infilata in velocità dal team cassanese e soprattutto dal pivot La Mendola che buca Sampaolo. Raggiunto il pareggio gli ospiti si caricano ed al 20′ passano addirittura in vantaggio sul 6-7; i locali provano a reagire ma nonostante una difesa aggressiva sono moltissimi i palloni persi in attacco e ad approfittarne ci si tuffa Cassano che tocca anche il +3 sull’8-11. Un Timeout di Dumnic scuote poi i gialloneri che con due reti di Folgheraiter chiudono il primo tempo sotto di una rete, 12-13. Nella ripresa è Rokvic ad aprire le marcature ma dal 13-15 la luce in casa Cassano si spegne: la difesa di Pressano serra le file, Sampaolo chiude la porta e l’attacco si registra; in velocità, sfruttando numerosi palloni recuperati, Bolognani con una tripletta e compagni infilano un break di 5-0 che vale il 18-15.

È il momento chiave del match perché da qui Pressano non molla più la presa: Cassano risponde toccando il 18-17 ma un Sampaolo monumentale chiude la porta in faccia alle iniziative ospiti e consegna ossigeno nelle mani dell’attacco gialloneri. Negli ultimi 10′ Giongo (7 reti) continua a bucare Monciardini dall’ala ed il resto del lavoro lo fa D’Antino che regala spettacolo al pubblico e chiude la contesa sul 26-21 con una rete da cineteca. Tre punti importanti per Pressano che con il secondo posto acquisito conquista anche il pass per la Final Eight di Coppa Italia in programma a Fondi a fine aprile. Sabato prossimo chiusura di Regular Season contro la cenerentola Musile, poi un weekend di pausa e da marzo via alla Poule PlayOff: Pressano deve ricaricare le batterie e recuperare gli infortunati con ottime prospettive per la seconda parte di stagione.

h 19:00 | Pressano – Cassano Magnago 26-21 (p.t. 12-13)

Pressano: Facchinelli, Dallago 2, Mengon M. 1, Bolognani 5, Chistè, D’Antino 7, Moser, Mengon S, Giongo 7, Bertolez 2, Sampaolo, Stabellini, Folgheraiter 2, Moser. All: Branko Dumnic

Cassano Magnago: Fantinato 2, Monciardini, Branca, La Mendola 6, Garza 1, Bellotti 4, Rokvic 3, Dorio, Decio, Milanovic 5, Bragato, Bortoli, Luoni, Scisci. All: Davide Kolec

Arbitri: Alperan – Scevola

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...