Pressano soffre, rimonta e viene beffato: Fasano passa 27-28

Sconfitta interna per la Pallamano Pressano CR Lavis che si arrende di misura ai pugliesi della Junior Fasano, col risicato punteggio di 27-28. Rivincita per la squadra biancazzurra, sconfitta dai gialloneri all’andata ed ora corsara al Palavis: una partita comunque spettacolare, persa per un pelo da un Pressano sottotono a tratti, capace però di soffrire, tornare sotto nel finale salvo poi gettare alle ortiche tanta fatica nell’ultimo minuto. Una sconfitta che può arrivare, considerato il grande equilibrio in vetta alla Poule PlayOff: la vittoria di Conversano a Bolzano ne è la testimonianza ed ora in cima alla classifica sono in 3 a sostare a quota 10 punti. Un campionato che si fa dunque affascinante, così come è stata la partita di Lavis: avvio di grande equilibrio e lotta. Gli attacchi hanno la meglio e Pressano mostra subito buona vena, passando a condurre sul 3-1: i pugliesi tuttavia reagiscono a dovere con un buon attacco che guadagna reti e rigori, trasformati da Leal. Rete su rete i fasanesi prima pareggiano sul 7-7 e poi allungano fin sul +3 complice un Pressano disattento sia in difesa che in attacco, dove trova un buon Vito Fovio fra i pali. Fortunatamente i padroni di casa riescono a sventare il gol del possibile 11-15 e dall’altra parte del campo siglano il -2 con cui si va al riposo, 12-14. Nella ripresa è ancora Fasano a comandare il punteggio: i ragazzi di Ancona sfruttano i tiri dei sette metri e gli errori in attacco di Pressano, mantenendo il divario ed aumentandolo pericolosamente a 10′ dalla fine. Un momento negativo della squadra di casa infatti favorisce la fuga di Fasano che tocca per la prima volta il +4 sul 19-23 grazie alla grande vena di Maion (9 reti e top scorer). Capitan Messina ha anche il contropiede del possibile +5 ma Sampaolo para ed i gialloneri cominciano una sontuosa rimonta targata Bolognani e D’Antino. In mezzo ad un Palavis rinvigorito ed infuocato la squadra di casa torna sotto rabbiosamente e passa addirittura a condurre 27-26 nella bolgia generale. Proprio sul più bello però Pressano si ferma, perde tre palloni sanguinosi dalle mani e Fasano ne approfitta siglando due reti che ribaltano lo score definitivamente: finisce con un amaro – per gli ultimi due minuti – 27-28 i pugliesi. Ora altra avversaria pugliese per Pressano: sabato in programma un match di alta classifica a Conversano, ora più che mai pesantissimo.

h 19:00 | Pressano – Junior Fasano 27-28 (p.t. 12-14)
Pressano: Facchinelli, Dallago 5, Moser M, Bolognani 7, Chistè, D’Antino 3, Di Maggio 3, Fadanelli, Giongo 3, Sampaolo, Alessandrini 1, Folgheraiter 2, Senta 3, Moser N. All: Branko Dumnic
Junior Fasano: Fovio, Cedro, Messina, De Santis L. 1, Pugliese, Maione 9, Radovcic 6, Leal 7, Venturi 2, Riccobelli, Angiolini 2, D’Antino 1. All: Francesco Ancona
Arbitri: Cosenza – Schiavone

 Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Un pensiero su “Pressano soffre, rimonta e viene beffato: Fasano passa 27-28

  1. Handballmania

    Il Pressano ha recuperato quando dal campo e’uscito qualcuno che gioca per se stesso e mai per la squadra.E in quel ruolo pur con un giocatore meno adatto fisicamente come D’Antino la squadra ha giocato meglio.La pallamano anzi la natura e’strana perche’ti fornisce il fisico ma non la testa

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...