Bolzano corsaro al Palavis, Pressano al terzo stop di fila

Va al Bolzano il derby regionale della penultima giornata di Poule PlayOff. I gialloneri della Pallamano Pressano CR Lavis hanno infatti ceduto il passo sul campo amico del Palavis al cospetto dei Campioni d’Italia. Finisce 23-25 una bella battaglia, ricca di emozioni che ha mostrano un Pressano ben più grintoso delle ultime uscite ed una pallamano di ottimo auspicio in vista delle semifinali scudetto. Il verdetto del campo condanna ora i gialloneri al quarto posto della Poule: la semifinale scudetto si giocherà dunque contro la prima della classe con andata al Palavis martedì 1 maggio e ritorno in Puglia (è matematico che i gialloneri affronteranno Conversano o Fasano) sabato 5 maggio. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca per un match combattuto ma poi perso dalla truppa di Dumnic, troppo fallosa al tiro davanti a Volarevic ma comunque positiva in difesa dove un Sampaolo in serata ha confermato la partita positiva dei due portieri. Non è bastato per agguantare il successo, sfuggito negli ultimi minuti. In avvio di match un Pressano timoroso sbaglia subito in attacco e Bolzano ne approfitta: reti in velocità ed 1-5 servito che gela la squadra di casa. I locali però non possono permettersi brutte figure e reagiscono di rabbia: Bolognani e tre contropiedi di Giongo lanciano la squadra di casa alla rimonta, firmando un parziale di 9-2 che porta tutto sul 10-7. Nel primo tempo una nuova flessione consente tuttavia a Gaeta e compagni di pareggiare, 11-11 alla sirena. Nel secondo tempo Bolzano mette subito il naso avanti: Volarevic chiude la porta, la difesa biancorossa lavora bene e Pressano fatica, arrancando nello score fino sul -3, 18-21 a 10′ dal termine. Qui Bolzano sbaglia due palloni del +4 e propizia la rimonta giallonera che scuote il Palavis, anche in questa occasione vestito da grandi occasioni. Il pubblico si scalda e la partita pure: con un colpo di reni in superiorità i gialloneri pareggiano sul 22-22 ma sul più bello Volarevic para ancora ed i biancorossi trafiggono la squadra di casa, colpendo nel finale fin sul 23-25 che non lascia scampo. Ora Pressano sarà di scena a Cingoli per un’ultima giornata interlocutoria, poi semifinale scudetto per continuare a coltivare un sogno attualmente in salita.

h 18:15 | Pressano – Bozen 23-25 (p.t. 11-11)
Pressano: Facchinelli, Dallago 3, Moser M. 2, Bolognani 5, Chistè, D’Antino, Di Maggio 5, Fadanelli, Giongo 4, Sampaolo, Alessandrini 1, Folgheraiter 1, Senta 2, Moser N. All: Branko Dumnic
Bolzano: Volarevic, Moretti 1, Sonnerer 3, Riccardi 1, Dapiran 4, Kammerer, Stricker 1, Sporcic 2, Gufler 2, Bertagnolli, Mbaye 1, Gaeta 4, Innerebner 2, Turkovic 4. All: Alessandro Fusina
Arbitri: Simone – Monitillo

 Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...