Pressano trafitto all’ultimo e sconfitto a Siena 23-22

Freddata ad una manciata di secondi dalla fine, la Pallamano Pressano CR Lavis esce dal PalaEstra di Siena con il boccone amaro. Niente riscatto per i gialloneri che si arrendono 23-22 al cospetto della EGO Handball Siena; tanti i riferimenti che la partita ha riservato. A partire dall’esito: così come Pressano era riuscita a spuntare un pareggio sul 22-22 all’esordio con Cassano Magnago, questa volta la sorte ha girato le spalle ai gialloneri, condannandoli alla sconfitta in extremis. Esattamente come un anno fa quando alla quarta giornata un gol allo scadere a Siena negò il successo alla squadra trentina. Un sabato da dimenticare che, come la scorsa giornata a Bressanone, deve però far riflettere la squadra di Andreasic. Tanti ancora gli errori soprattutto offensivi che hanno tagliato le gambe alle iniziative ospiti: nonostante l’ostica squadra del Siena, Pressano ha mostrato di poter portare a casa la gara ma in ogni situazione Dedovic e compagni si sono fatti tradire dalle imprecisioni. Fra palloni persi, tiri sbagliati ed amnesie difensive sono molti i fattori da rivedere in un match che è stato pura battaglia: esattamente come le prime due gare di campionato, per tutti i 60′ di gara è stata lotta pura fra le due squadre. A mettere il naso avanti per primi sono i ragazzi di Pressano, ancora una volta trascinati dalla vena offensiva di Bozidar Nikocevic (10 reti e top scorre del match) che con una doppietta in avvio garantisce i primi vantaggi. Pressano resta avanti fin sul 3-4, poi Siena prende il ritmo e passa a condurre con un bel break di 4-1, 7-5 quando scocca il 19′ di gioco. L’ultima parte di primo tempo fortunatamente sorride ai colori gialloneri che ribaltano la situazione e con Nicola Moser tornano a condurre 10-11, prima di fallire il contropiede del +2. Si va così al riposo con Pressano avanti di una sola rete e la gara apertissima che ripropone il proprio ritmo forsennato anche nel secondo tempo. Un Sampaolo in vetrina già nel primo tempo chiude il possibile anche in avvio di ripresa e Pressano è abile a tornare a due reti di vantaggio, 10-12, ma le numerose sospensioni garantiscono a Siena buon ossigeno in fase offensiva e difensiva e la squadra toscana resta a ruota. I gialloneri infatti non vanno oltre la sola rete di divario fino a metà ripresa, poi un guizzo senese riporta i locali avanti anche di 2 lunghezze e le cose si fanno complicate. Quando scocca il 17′ del secondo tempo Radovcic sigla il 19-17 che suona pesante per i trentini, rimontati e sottomessi. Con tanti errori Pressano non riesce ad imporre il proprio gioco ma negli ultimi minuti la squadra trentina riesce a ribaltare la situazione. Due rigori di Nikocevic valgono il sorpasso, 20-21 ma sul più bello, a 4′ dal termine, ancora una volta 3 tiri facili parati da Leban permettono a Siena di ripartire in velocità. I locali tornano avanti sul 22-21, Dedovic pareggia a 30″ dal termine e nell’ultimo attacco Radovcic infila la difesa giallonera per il 23-22 beffa che chiude il match. Una doccia gelata per la squadra di Andreasic che ora deve serrare le fila e puntare tutto sul prossimo match in casa contro Gaeta.

EGO Siena – Pressano 23-22 (p.t. 10-11)

EGO Siena: Amato 3, Borgianni, Bronzo 8, Dal Medico 1, Florio, Kasa, Leban, Nelson, Nozzoli, Radovcic 5, Vinci, Yousefinezhad 8. All. Fusina

Pressano: Alessandrini, Argentin, Dallago 3, Dedovic 2, Facchinelli, Fadanelli 2, Folgheraiter, Giongo 3, Moser N. 1, Nikocevic 10, Rossi, Sampaolo, Sontacchi, D’Antino 1.

Arbitri: Dionisi-Maccarone 

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...