Pressano grinta ed orgoglio, batte Sassari e vola in Coppa

Con la grinta e la determinazione tanto attese, la Pallamano Pressano CR Lavis supera lo spareggio di Coppa Italia battendo al Palavis la Raimond Sassari e conquista il passo per la Final Eight di Siena che assegnerà a fine febbraio la coccarda tricolore. Un primo turno che valeva come una finale: in palio la possibilità di conquistare un posto fra le migliori otto, obiettivo di stagione per la squadra trentina che si è fatta trovare pronta. Eliminati i fantasmi dell’ultimo periodo, il team giallonero ha messo in campo una prova di cuore contro il durissimo ostacolo Sassari, sesto in campionato e già vittorioso sui gialloneri in stagione. Ne è uscita una gara palpitante che la squadra di Andreasic ha condotto in porto col risultato di 28-24. Il match del Palavis assume i contorni di una sfida di vitale importanza: le squadre lo percepiscono ed in avvio le due difese non badano a delicatezze. La gara si innervosisce ma con un buon 3-1 iniziale dopo 7’ i padroni di casa mostrano buon piglio di giornata e mantengono il vantaggio. Un lieve calo difensivo consente a Sassari di impattare sul 7-7, prima di un pronto riscatto giallonero con alcune soluzioni individuali che valgono il 14-13 di fine primo tempo. Partita apertissima ma proprio in avvio di ripresa i padroni di casa affondano il colpo: con una grande ed energica difesa la squadra trentina infila un 3-0 che vale il 17-13, massimo vantaggio della gara, incrementato nel 20-15 firmato Dallago che costringe Passino al timeout riparatorio. È Andrea Argentin a trascinare i suoi: il terzino giallonero giganteggia in attacco ed in difesa e con una prestazione maiuscola mantiene vivo il ritmo della squadra di casa. Sassari non ci sta e con Stabellini prova a ricucire ma il vantaggio non scende mai sotto le 3 reti per un Pressano in giornata che lotta su ogni pallone, supera i momenti di tensione e con Dedovic chiude la contesa nel finale, portando a casa il 28-24 che vale il pass per le finali. L’appuntamento in Coppa Italia è dal 21 al 23 febbraio a Siena quando si disputerà la Final Eight: per Pressano la giornata di venerdì ai quarti vedrà i gialloneri opposti al Fasano. Ora però non c’è tempo per respirare: domenica a Bolzano in palio la Supercoppa italiana, target di prestigio per una stagione che entra nel vivo e lo fa nel migliore dei modi per il team di Pressano.

Pressano – Sassari 28-24 (p.t. 14-13)

Pressano: Facchinelli, Dallago 3, Dedovic 6, D’Antino, Sontacchi, Fadanelli 1, Giongo 2, Nikocevic 6, Sampaolo, Alessandrini 2, Bouzriba, Argentin 7, Folgheraiter, Moser N. 1. All. Andreasic

Sassari: Pereira 3, Nardin 3, Del Prete, Delogu, Spanu, Bomboi, Taurian 3, Cirilli, Stabellini 7, Braz 3, Voliuvach, Brzic 5, Guggino. All. Passino

Arbitri: Cosenza-Schiavone 

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...