Pressano fa tre su tre, Albatro Siracusa superato al Palavis

La Pallamano Pressano Cassa di Trento supera l’Albatro Siracusa nella quinta giornata di Serie A Beretta e cala il tris che vale la terza vittoria in tre partite di campionato disputate. Un bottino decisamente positivo per la squadra guidata da mister Alessandro Fusina che davanti al pubblico amico del Palavis – porte aperte sul parquet lavisano dopo 8 mesi di stop – ha saputo domare la concorrenza dei siciliani non senza faticare. Il punteggio finale recita un 25-18 molto più ampio rispetto a quanto visto in campo: nonostante la prova opaca infatti Giongo e compagni sono riusciti a portare a casa con merito i due punti, confermandosi a punteggio pieno in stagione. Il match, nonostante il ritorno del pubblico al Palavis, prende il via con molte sbavature da ambo le parti: gli attacchi faticano e dopo 10 minuti il punteggio dice 3-3. La gara fatica a sbloccarsi ed i gialloneri appaiono spenti sia in fase offensiva, con tanti errori al tiro, sia in fase difensiva, puniti da Canete (8 reti per Siracusa e top scorer della gara) e Cuello. Solo la parte centrale del primo tempo mostra un Pressano determinato, sostenuto dal giovane pivot classe 2003 Gabriele Sontacchi che con 3 reti tiene vivo il ritmo giallonero in attacco. Dopo il 10-6 firmato da Giongo, gli ospiti hanno saputo avere la meglio nel finale di frazione, chiudendo il primo tempo sul 10-9. Nella ripresa tuttavia la musica cambia: Pressano appare più compatto e determinato; prontamente grazie ad un ritrovato Dallago i gialloneri si portano sul 16-11 ma Siracusa non molla e resta a 3-4 reti di distacco mantenendo aperto il match. Quando sul 20-18 le cose sembrano complicarsi per Pressano è il neo entrato Matteo Moser a togliere le castagne dal fuoco con 2 reti in successione che bucano l’estremo difensore Grande e proiettano i gialloneri verso la vittoria. Nella parte finale dell’incontro infatti la difesa lavora a dovere, Loizos fa buona guardia fra i pali ed i gialloneri incrementano notevolmente il divario concludendo la partita sul 25-18. Due punti fondamentali che avviano Pressano verso l’intenso periodo di impegni concentrati in due settimane a partire da mercoledì con il turno infrasettimanale di Serie A Beretta che vedrà Pressano ospite di Trieste.

Pressano Cassa di Trento – Teamnetwork Albatro Siracusa 25-18 (p.t. 10-9)
Pressano: Facchinelli, Dallago 5, Chistè, Moser M. 3, D’Antino, Di Maggio, Sontacchi 3, Fadanelli 1, Giongo 4, Gazzini, Dainese 3, Step 5, Loizos, Argentin 1, Folgheraiter, Moser N. All. Fusina
Siracusa: Grande 1, Cuello 4, Vanoli, Nobile, Canete 8, Lo Bello, Murga, Quattrocchi, Sortino 1, Bobicic 4, Mizzoni, Cuzzupè. All. Vinci
Arbitri: Prandi-Ambrosetti

Gli altri risultati della 5^ giornata di Serie A Beretta

Fondi – Trieste 24-21
Siena – Merano rinv.
Appiano – Bressanone 24-30
Fasano – Sassari 28-32
Molteno – Bolzano 23-32
Cassano M. – Conversano 29-27
Riposava: Cingoli

La classifica aggiornata

Bolzano 10, Cassano Magnago* 8, Sassari* 7, Pressano*, Conversano e Trieste 6, Siena* 4, Merano *** 3, Fasano, Appiano, Fondi e Siracusa 2, Cingoli* 1, Molteno* 0. * una ** due *** tre partite in meno

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...