Pressano cede a testa altissima: 26-25 a Conversano

Foto © Vanni Caputo –

Un solo gol di scarto nega il colpaccio alla Pallamano Pressano Cassa di Trento che si arrende in casa della capolista Conversano col punteggio di 26-25. Vittoria quindi per la squadra pugliese, fin qui dominatrice della stagione, ma scarto minimo che rende l’idea della buona prestazione offerta dalla truppa di Fusina, ancora alle prese con le assenze. Rinfrancati dal successo infrasettimanale contro Trieste, i gialloneri trentini sono scesi in Puglia senza remore, convinti di poter fare risultato e ci sono andati molto vicini. Conversano esce vittorioso e sempre più vicino allo Scudetto ma Pressano aumenta ulteriormente la consapevolezza nei propri mezzi e dimostra ancora una volta le tante qualità mostrate durante l’anno. Sull’inespugnabile campo del Pala San Giacomo Giongo e compagni entrano col piede giusto: la musica è quella del match di mercoledì vinto al Palavis e subito il gioco ne trae giovamento.

Con i primi ottimi 10 minuti Pressano si porta avanti 3-5, prima della pronta reazione di Conversano che trova in Giannoccaro un’ottima spina nel fianco, assieme al solito Nelson, 9-6 e partita che cambia volto. Il primo tempo va in archivio sull’onda dell’equilibrio e delle difese, 13-10 dopo 30 minuti ma Conversano appare più lucido nei momenti decisivi. La squadra di Tarafino capisce che è il momento di segnare il match ed in avvio di ripresa allunga, 16-11 ancora con un superbo Nelson, accompagnato da Rossetto; Pressano arranca pur senza giocare male ma D’Antino e compagni non mollano un centimetro. Folgheraiter e Fadanelli pungono sia in attacco che in difesa, la partita resta equilibratissima ed i gialloneri sono bravi a non lasciar scappare la capolista.

Sul 25-20 ad 8’ dal termine i giochi sembrano fatti ma Conversano comincia a sbavare e Pressano ne approfitta: fra qualche piccolo errore ed alcune reti vitali i gialloneri tornano prepotentemente sotto, fino ad avere il pallone del possibile 26-25, sfumato. La rete del -1 arriva a pochi secondi dal termine e Conversano gestisce l’ultimo attacco portando la vittoria fino alla sirena. Bottino vuoto ma ottime sensazioni per la squadra di Fusina che ora sarà chiamata ad un’altra prova di alto livello: sabato c’è la trasferta a Bolzano, con i biancorossi intenzionati a confermare l’ottimo periodo di forma.

Serie A Beretta – 7^ giornata di ritorno

Conversano – Pressano 26-25 (p.t. 13-10)
Conversano: Bucco, Carone, D’Aloia, Degiorgio 3, Di Caro, Di Giandomenico, Faty, Giannoccaro 4, Hamzic 3, Laviola, Lupo 1, Nelson 5, Radovcic 4, Rossetto 6, Rosso, Sciorsci. All. Tarafino
Pressano: Argentin 3, D’Antino 5, Dainese 5, Di Maggio 1, Facchinelli, Folgheraiter 4, Fadanelli 4, Gazzini, Giongo 2, Loizos, Moser, Sontacchi 1. All. Fusina
ARbitri: Bocchieri-Scavone

Gli altri risultati di giornata

Siracusa – Siena 34-29
Fondi – Molteno 26-29
Merano – Bolzano 29-29
Trieste – Cassano M. 28-32
Sassari – Cingoli domenica 28/3
Fasano – Appiano rinviata

La classifica aggiornata

Conversano** 35, Sassari* 26, Bolzano 25, Cassano M. 23, Pressano, Merano e Siena** 22, Bressanone* 21, Fasano** 18, Trieste** 14, Appiano e Siracusa** 13, Fondi 12, Cingoli**** 11, Molteno* 9.

*una **due ***tre ****quattro *****cinque partite in meno

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...