Pressano a sprazzi, Conversano non sbaglia: al Palavis è 23-29

Troppo Conversano per la Pallamano Pressano Cassa di Trento che si arrende in casa ai Campioni d’Italia pugliesi col punteggio di 23-29 nella 1^ giornata di ritorno di Serie A Gold. La differenza fra le due squadre è emersa soprattutto nei primi minuti di gioco, poi Conversano ha amministrato il vantaggio accumulato nel primo tempo. I gialloneri salutano con una sconfitta le gare casalinghe del 2022, davanti al numerosissimo pubblico del Palavis che ha sostenuto assieme al grande contributo della Scuola di Danza Ritmomisto la squadra trentina.

Marrochi e compagnia hanno portato a casa i due punti che lanciano Conversano al secondo posto all’inseguimento della capolista Bressanone, mentre Pressano scivola al sesto posto – seppur con la partita di Rubiera da recuperare – e deve pensare soltanto a chiudere l’anno con una vittoria sabato prossimo a Chieti contro il Campus Italia. La partita del Palavis comincia male per Pressano che subisce l’impeto del fuoriclasse ospite Pablo Marrochi (10 reti e top scorer a fine gara) ed è costretto subito ad inseguire: dopo 8 minuti il punteggio dice 3-6; a poco servono le reti di D’Antino dai sette metri, perché Conversano giganteggia soprattutto in attacco e mette subito un serio segno nella partita.

Al 14’ è 5-10, campanello d’allarme totale per la truppa di Fusina che non si scuote e continua a subire; a questo si aggiunge l’infortunio di Sontacchi che toglie dai giochi una delle pedine fondamentali per la squadra giallonera. Gli ospiti lavorano in maniera eccezionale soprattutto in attacco, sfruttando le tante superiorità numeriche, e con ampie rotazioni mantengono fresca ed attiva la rosa. Pressano non riesce a reagire, trova le reti solo a tratti ed a fine primo tempo il risultato dice 10-17. Nella ripresa la partita cambia: Pressano riesce a trovare le giuste soluzioni, difendendo meglio, ma Conversano non si scompone e continua a mantenere il vantaggio. I pugliesi incrementano fin sul +9, 11-20 al 38’, e di qui gestiscono la partita senza mai rischiare; con la forza dell’orgoglio davanti alla spinta del pubblico Pressano cerca di scuotersi ma pecca in precisione e non va mai oltre il -4.

Il cronometro gioca totalmente in favore dei Campioni d’Italia che accompagnano la partita al sessantesimo con il successo in tasca: alla seconda sirena lo score dice 23-29, punteggio giusto per quanto visto sul terreno di gioco.

Serie A Gold – 1^ giornata di ritorno

Pressano – Conversano 23-29 (p.t. 10-17)

Pressano: Facchinelli, Dallago 1, Moser M., Rossi N. 2, D’Antino 4, Rossi F. 4, Sontacchi D., Luchin, Sontacchi G. 1, Folgheraiter, Moser N. 1, Andreasson 4, Loizos, Ceccardi 2, Gazzini 4. All. Fusina

Conversano: Arakaki 5, Sciorsci, Di Maggio, Pauloni 1, Degiorgio 3, Brantsch, Di Giandomenico, Nelson 4, Souid 2, Possamai, Alfarano, Marrochi 10, Iachemet 4, Wrobel, Lupo. All. Tarafino

ARbitri: Cardone-Cardone

Gli altri risultati della giornata

Siracusa – Campus Italia 30-21

Bressanone – Fondi 35-23

Bolzano – Rubiera 31-24

Sassari – Merano 27-30

Cassano M. – Romagna 37-21

Fasano – Carpi rinv.

La classifica

Bressanone 27, Conversano* 21, Merano 20, Fasano* 19, Bolzano 18, Pressano* 16, Sassari 15, Cassano M.* e Siracusa 13, Fondi 10, Campus Italia 5, Carpi* 3, Romagna 2, Rubiera*** 1.

* una *** tre partite da recuperare

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...