Girandola di gol, il Pressano vince anche sul Brixen

Tante emozioni al Palavis, dove è andato in scena il big match della quarta giornata di Serie A, tra Pressano CR Lavis e Bressanone. Una partita veloce dove le difese e i portieri hanno concesso molto: ne è uscito un pazzo 47-41 per i padroni di casa, che tornano sopra le 40 reti dopo parecchie stagioni e firmano uno dei successi con più reti segnate nella storia della società. Avvio subito a razzo delle due squadre che riescono a penetrare con facilità in fase offensiva. Dopo il primo vantaggio giallonero sono gli ospiti del Brixen a piazzare due-tre reti di distacco, grazie soprattutto ad un Nikolic ispirato (14 reti per lui). I padroni di casa però non mollano e restano in scia agli avversari: fino al 24′ del primo tempo la musica non cambia, tanti gol da entrambe le parti e Brixen che mantiene il +3. Nell’ultimo spicchio di primo tempo la difesa giallonera si sistema e l’attacco si scatena, firmando un parziale di 8-1 targato Alessandrini, Giongo e Dallago che chiude il primo tempo sul 24-19. La ripresa presenta lo stesso copione del primo tempo: le palle passano alla grande in mezzo alle difese e i gol arrivano a valanga: Silva trova tutto dai 9 metri, bucando Pfattner 10 volte ma è uno stratosferico Di Maggio a tagliare le gambe alla squadra di Trillini: l’ala destra pugliese colpisce inesorabilmente in contropiede e dall’ala, dando spettacolo con i numeri del proprio repertorio (al termine del match saranno 15 i gol messi a segno). A completare la splendida partita in attacco si fa trovare pronto anche Alessandrini: sull’onda della superpartita di Trieste il pivot giallonero si conferma in grande forma, infallibile dai 6 metri e tarantolato in difesa; 8 saranno le reti per lui, sempre più asso nella manica a disposizione di Ghedin. Dall’altra parte è ancora Nikolic, assieme al giovane pivot Mairvongrasspeinten, a tenere il Bressanone sul -6 ma ancora Di Maggio spinge Pressano al massimo vantaggio sul 34-26. La seconda metà della ripresa è equilibrata: i gol continuano ad arrivare ma nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo. In una partita così gli errori costano molto e negli ultimi minuti Bressanone tenta una disperata rimonta, fallendo però la palla del -3. Pressano si scuote a dovere e ristabilisce le distanze con il neoentrato Bolognani: finisce 47-41 tra gli applausi di un divertito Palavis. Adriano Di Maggio commenta così la prestazione:”L’importante era portare i tre punti a casa perchè non possiamo permetterci di perdere punti qui al Palavis. Quest’anno siamo partiti un po’ lenti ma abbiamo risposto bene a Trieste. Oggi le difese non sono state perfette ma in attacco abbiamo giocato benissimo; stiamo crescendo partita dopo partita, giochiamo sempre meglio e speriamo che i risultati arrivino di conseguenza.” Ora Pressano è in testa assieme a Bolzano, con 6 punti di vantaggio sulle dirette avversarie Bressanone e Trieste: i giuliani sono stati infatti battuti dal Ferrara. Prossimo match ancora in casa, sabato (27 ottobre) alle 19.00 contro il Cassano Magnago.

h 19:00 | Pressano – Forst Brixen 47-41 (p.t. 24-19)

Pressano: Alessandrini 8, Bolognani 3, Chistè W. 1, Dallago 5, Di Maggio 15, Giongo 4, Opalic 1, Cappelletti, Sampaolo, Chistè D, D’Antino, Pescador, Franceschini, Da Silva 10. All: Fabrizio Ghedin

Forst Brixen: Giuliani 1, Kammerer 1, Salcher 6, Kovacs 1, Nikolic 14, Dejakum, Kokuca 6, Sader,  Stuffer, Pfatner, Mairvongrasspeinten 6, Ploner, Sonnerer 4, Ranalter 2. All: Riccardo Trillini

Arbitri: Iaconello – Iaconello

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...