Italia tutto cuore ma passa la Grecia nel finale

Splendida serata di pallamano al Palavis, dove è andata in scena la prima partita di qualificazione agli Europei 2016 per la nazionale italiana. Avversaria era la forte Grecia che ha superato gli azzurri solo nell’ultimo spicchio di match. Inizio sprint dell’Italia: il Palavis è gremito, un boato accoglie ogni giocatore e la nazionale va: con Tokic che infila due reti splendide sotto il sette si va sul 4-1; la difesa di casa lavora bene ma il pivot greco è bravo a procurarsi due rigori che causano anche l’inferiorità: arriva il 4-3 ma i portieri Fovio e Di Marcello proteggono bene la porta e con Maione e Skatar si torna avanti di 3 gol. Dopo 15′ entra Di Maggio in mezzo all’incitamento del pubblico e subito infila il contropiede del +4 che fa impazzire il pubblico. Il mister greco inserisce i due terzini della Bundesliga Sanikis e Vasilakis e gli ellenici tornano sotto con le bombe dei due esperti. L’Italia risponde con grinta andando a segno con Turkovic e Maione che infila due volte Tsilimparis per il 13-9 al 23′. Da qui alla fine del primo tempo è un tira e molla continuo ma l’Italia resta avanti di 2-3 reti fino allo scadere dei primi 30′ sul 17-14. La ripresa si apre subito con un errore italiano e Vasilakis accorcia subito. Tokic prende per la seconda volta 2′ e Karypidis trasforma l’ennesimo rigore, mentre Tsilimparis para il suo secondo sette metri. Fino a metà gara è punto a punto ma i tanti errori in attacco dell’Italia lasciano strada alla Grecia che passa in vantaggio per la prima volta sul 20-21. Con la grande prestazione dell’ala Papadopoulos (8 gol) la Grecia vola e mette due reti di distacco tra s’è e gli azzurri. A 10′ dalla fine il match staziona per lunghi tratti sul 24-24, poi la Grecia prende il largo; in attacco gli italiani forzano e sbagliano tutto, mentre dall’altra parte ancora Sanikis (9 gol e top-scorer) e Vasilakis bombardano Di Marcello. In 7′ la Grecia piazza il break e chiude la partita a 5′ dalla fine con due contropiedi che portano tutti sul 25-31 finale. Una grande emozione vedere il palazzotto così acceso e così pieno, peccato per il risultato, frutto di un calo degli azzurri soprattutto in attacco nel secondo tempo.

Italia 25-31 Grecia

Italia: Di Marcello, Resca 1, Maione 4, Rubino, Gaeta 1, Di Maggio 1, Sirsi, Radovcic 2, Viscovich 1, Fovio, Giongo, Opalic, Turkovic 4, Alessandrini, Skatar 8, Tokic 3. All. Chionchio

Grecia: Tsilimparis, Tzimourtos, Balomenos, Mallios, Vasilakis 6, Chalkidis 2, Sanikis 9, Alvanos, Karypidis 5, Georgiadis 1, Papadopoulos 8, Deligiannis, Megaloikonomou, Gourgoumis, Marango, Petridis. All. Messinas

Arbitri: Cindric-Gonzurek

Delegato EHF: Reisinger

Parla il CT Franco Chionchio:”Il nostro campionato non ci permette di tenere 60′ contro una squadra come la Grecia. Loro sono più forti e lo hanno dimostrato oggi; peccato perché abbiamo fatto un grande primo tempo di altissimo livello, salvo poi forzare troppo e inutilmente a tratti nella ripresa, dove siamo calati e una squadra come la Grecia con giocatori esperti ci ha punito.”

Amaro esordio in casa per Alessandrini:”Peccato per la sconfitta, il risultato è più pesante di quello che ci meritavamo; è stato stupendo giocare davanti al pubblico di casa nostra, una grande emozione soprattutto all’entrata: ora dobbiamo giocarcela contro la Gran Bretagna e in Grecia.”

Soddisfatto Vasilakis, mancino greco:”Sono soddisfatto della vittoria: nel primo tempo abbiamo giocato male, negli spogliatoi abbiamo fatto reset e nella ripresa siamo cresciuti: sono contento soprattutto del ritorno di me e Sanikis in nazionale dopo due anni; vogliamo portarla in alto. Onore anche all’Italia che ci ha stupito con un’ottima squadra.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...