Pressano, l’Under 16 vola e vede Miori convocato in nazionale

Under 16 Pressano squadra 2013È la selezione giovanile più promettente dell’anno e sta dando spettacolo; si tratta dell’Under 16 della Pallamano Pressano Cr Lavis, guidata dal mister Francesco Devigili; il tecnico giallonero sta conducendo anche la squadra Under 18 ma i risultati più brillanti arrivano dai più giovani. Quello per i più giovani di 16 anni è sicuramente il campionato giovanile più entusiasmante dell’anno: conta infatti 12 squadre per un totale di 22 partite per ogni compagine alla fine della stagione; di queste 12 quattro sono trentine (Pressano, Mezzocorona, Rovereto A e Rovereto B), sei altoatesine (Merano A, Merano B, Bressanone, Campo Tures, Bolzano e Appiano) ed infine due austriache (Innsbruck e Schwaz). Proprio le squadre austriache danno un tocco di qualità al campionato: lo scorso anno era partito l’esperimento con l’introduzione dell’Innsbruck nei campionati U14 e U16 e per questa stagione, visto il successo dell’esperienza, le due selezioni di Innsbruck si sono iscritte nuovamente e nel campionato Under 16 si è aggiunto anche lo Schwaz, forte formazione soprattutto a livello giovanile.

Il campionato del Pressano è partito nel migliore dei modi: con una rosa di grande qualità e numero, i gialloneri hanno da subito superato i cugini del Mezzocorona all’esordio (39-28), salvo poi incorrere in uno stop alla seconda giornata contro il Rovereto A; da anni la società roveretana punta moltissimo sui giovani, tanto da essere al vertice in Under 16 e Under 18. La partita di Rovereto, in parte contestata, ha visto i locali vincere 37-35 contro un Pressano mai domo, dimostratosi all’altezza del primato; di qui la squadra guidata da Devigili ha inanellato una lunga serie di vittorie senza difficoltà: in serie sono stati superati con più di 15 reti di scarto Bolzano, Campo Tures e Merano B. Poi una serie di incontri durissimi, con il match di Bressanone da cui i gialloneri sono usciti trionfanti per 28-32 grazie ad una prestazione di carattere; lo scorso 8 dicembre è arrivato al Palavis lo Schwaz, al tempo capolista e imbattuta: nessuna squadra aveva perso contro gli austriaci con meno di 10 gol di scarto ed ecco che a rompere la serie è arrivato proprio il Pressano che, in una partita combattutissima e dominata nel secondo tempo, è riuscito a conquistare un pareggio insperato, fermando l’avversaria. L’ultima perla è arrivata sabato scorso, quando l’altra austriaca ha dovuto inchinarsi al Palavis: l’Innsbruck infatti è uscito sconfitto contro i gialloneri per 35-28; ora c’è ancora tempo per l’ultimo match dell’anno, in casa contro Rovereto B, poi pausa fino a metà gennaio.

Con questi risultati Moser e compagni sono balzati al quarto posto in classifica con 19 punti, dietro a Rovereto (imbattuta a 24), Schwaz (22) e Merano (21). A coronare poi il grande lavoro che la società svolge a livello giovanile, è arrivata nei giorni scorsi la convocazione del terzino Under 16 Alberto Miori in nazionale Under 18; unico classe ’97 selezionato, Miori sarà in azzurro dal 26 al 30 dicembre prossimi per un raduno che prevede tre amichevoli contro l’Under 18 dell’RK Koper (Slovenia). È un grande orgoglio per la società della collina poter contare su di una squadra così compatta e performante: la convocazione in nazionale di un elemento ne è la prova e l’onore va al tecnico Devigili ed alla squadra intera, piena di talento e di ragazzi vogliosi di migliorare e di combattere fino all’ultimo.

Per tutti i dettagli sulla nostra Under 16 potete consultare la sezione dedicata!

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...