Pressano, vietato sbagliare nell’ostica trasferta di Cassano Magnago

È una settimana intensa per la Pallamano Pressano CR Lavis. I ragazzi di Dumnic, dopo la bellaAlessandrini tiro vs Mezzocorona vittoria di Bolzano ottenuta sabato, sono chiamati alla conferma infrasettimanale per agganciare Trieste al secondo posto: in quel di Cassano Magnago, presso Varese, si gioca infatti il recupero della prima giornata di ritorno. I gialloneri erano stati costretti al rinvio del match per la concomitanza con le partite di coppa ed ora è giunto il momento di battersi per altri tre preziosi punti. Squadra ostica, il Cassano Magnago è sempre stato avversario particolare per i gialloneri: una squadra temibile soprattutto tra le mura amiche del PalaTacca dove Pressano ha perso negli ultimi 3 anni. In quelle occasioni la posta in palio era sì minima ma il tabù vige ed il palazzetto cassanese resta bestia nera per Giongo e compagni. All’appuntamento le due squadre arrivano in condizioni tutt’altro che ottimali: la situazione in casa Cassano Magnago è in allarme da qualche settimana.

A seguito della rissa scoppiata nel derby tra Cassano e Cologne, il giudice sportivo ha appiedato due dei giocatori più significativi tra le file amaranto: si tratta dell’azzurro Rokvic, forte centrale sempre pericoloso, out per 5 giornate e del terzino tiratore Scisci, bomber dalla distanza che sarà fuori per 4 giornate. A queste due assenze si aggiunge il grave infortunio accorso all’uomo simbolo del Cassano, il veterano azzurro Carrara. Emergenza in casa lombarda ma vietato abbassare la guardia: Pressano infatti non sarà al completo. Il giudice sportivo, come era nell’aria, ha appiedato il terzino giallonero Paulo Silva per due giornate a seguito del fallo che ha impedito a Bolzano di pareggiare a pochi secondi dal termine. Una tegola non indifferente che i gialloneri dovranno superare mettendo in campo ancor più anima in una partita che si preannuncia vibrante. Obiettivo principale per i ragazzi di Dumnic sarà quello di ottenere l’intera posta in palio per completare la rincorsa alla seconda piazza, cercando dunque di sfatare lo stregato PalaTacca. All’andata al Palavis, nel match di esordio stagionale, Pressano sfoderò una prestazione maiuscola che non diede scampo agli avversari di Havlicek: finì 29-22 ma ogni partita ha la sua storia ed ecco che oggi si presenta la grande occasione per piazzare la sesta vittoria consecutiva che darebbe grande fiducia in vista del match di sabato contro il fanalino di coda Pallamano Veneta al Palavis, valevole per la quarta di ritorno. Fuoco alle polveri dunque a Cassano Magnago, questa sera a partire dalle 21.00 per questo recupero infrasettimanale: arbitra l’esperta coppia Iaconello-Iaconello.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...