Pressano supera la Veneta e si prende il secondo posto

di maggio tiro palavisTutto secondo pronostico per la Pallamano Pressano CR Lavis: contro la Pallamano Veneta, ultima in classifica a quota zero punti, i ragazzi di Dumnic hanno vita facile nonostante una prestazione non esaltante. Una vittoria praticamente mai in discussione che ha permesso di scendere in campo a tutti gli effettivi convocati dal mister giallonero. Finisce 34-24 tra gli applausi di un festante Palavis che accoglie una vittoria tanto attesa quanto importante: i tre punti conquistati oggi infatti garantiscono a Pressano la seconda piazza solitaria in classifica, complice la concomitante sconfitta del Trieste. I vicecampioni d’Italia possono godersi così il mese di pausa in programma ora, con il destino della classifica nelle proprie mani in vista dei prossimi match. Leggermente scarichi psicologicamente, Giongo e compagni non riescono a pungere nei primi minuti nonostante parecchie occasioni: in difesa, Pressano lascia troppo spazio ai grintosi veneti che riescono a battere Sampaolo. In fase offensiva qualche conclusione forzata è preda del portiere ospite Danieli ed il punteggio si mantiene in equilibrio: i padroni di casa sono trascinati da un sontuoso Di Maggio che piazza una lunga serie di reti e garantisce ai gialloneri di restare avanti nello score. Nonostante il match sia nelle mani dei locali, i ragazzi di Dumnic non riescono a fare il break e la Pallamano Veneta resta in scia per tutto il primo tempo, chiuso con uno stretto 15-12.

Nei primi minuti della ripresa è monologo Pressano: i padroni di casa sfruttano al massimo una doppia superiorità e piazzano il 5-0 che ammazza il match. Sull’onda dell’entusiasmo, Bolognani e compagnia continuano a tartassare gli ospiti, spesso in inferiorità: rete su rete il vantaggio aumenta fino a toccare il +13. A questo punto, con la vittoria in tasca, Dumnic dà spazio a tutti i giovani della panchina che possono mettere in mostra le proprie qualità: gli ospiti ne approfittano di esperienza ed accorciano ma nel finale Franceschini e Stocchetti perfezionano il punteggio sul 34-24 della seconda sirena, con un buon Pescador tra i pali gialloneri negli ultimi minuti. Una bella vetrina ed una chiusura di 2013 perfetta per i colori gialloneri che piazzano la settima vittoria consecutiva: il divario di potenziale tra le due squadre, alla lunga, è emerso ed il punteggio finale rispecchia in maniera corretta quanto visto sul campo. Il prossimo appuntamento per Pressano è fissato per il 25 gennaio, al Palavis contro il Merano.

h 19:00 | Pressano – Visa Oderzo Bonollo Emmeti 34-24 (p.t. 15-12)

Pressano: Stocchetti 1, Bolognani 6, Chistè W. 4, Chistè D, D’Antino 1, Di Maggio 9, Pescador, Sampaolo, Giongo 3, Franceschini 3, Opalic, Dallago 1, Miori, Alessandrini 6. All: Branko Dumnic

Visa Oderzo Bonollo Emmeti: Danieli, De Vettor 1, Golo, Argentin 3, Pikalek 3, Lucarini, Carraro, Ferronato 2, Pisani 4, Paladin 4, Iballi 5, Basei, Zoppa, Bigon 2. All: Giuseppe Tedesco

Arbitri: Moro – Russo

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...