Pressano abbatte Trieste e blinda la post-season

Sampaolo parata vs bozenTorna a sorridere, e lo fa in grande stile la Pallamano Pressano CR Lavis. Tra le mura amiche del Palavis, gremito per l’occasione, i ragazzi di Dumnic sconfiggono sonoramente il Trieste che tanto filo da torcere aveva dato durante la stagione. Partita di cuore e di reazione quella giocata dai gialloneri che scacciano i fantasmi apparsi dopo la brutta sconfitta interna con Bolzano e si assicurano 3 punti che valgono almeno la seconda posizione matematica. Match meritato da parte di Giongo e compagni che nel primo tempo falliscono la fuga lampo ma con una ripresa sontuosa riescono a mettere sotto la coriacea formazione alabardata. È ancora una volta la difesa di Pressano a fare la differenza: Opalic e compagnia costruiscono un muro invalicabile davanti alla linea dei sei metri e con un Sampaolo pazzesco per tutti i 60’ garantiscono sicurezza e fiducia ad un attacco preciso nei momenti chiave. In avvio di match, tra le tribune festanti divise tra tifosi gialloneri e biancorossi, Pressano parte a razzo: la difesa tiene bene, Sampaolo non fa passare nulla e dopo 8’ i locali conducono per 3-0 nonostante un contropiede sbagliato e qualche bella parata di Postogna. Le due difese migliori del girone si fanno sentire e nella parte centrale del primo tempo, con Pressano che subisce 4 inferiorità consecutive, Trieste riesce a rintuzzare sfruttando qualche rimpallo fortunato ed una seconda fase efficace. Dopo 21 minuti è 6-6 e la partita è ampiamente aperta: al 25’ Trieste coglie il primo vantaggio con Visintin sull’8-9 e Pressano soffre ma i ragazzi di Dumnic non si scompongono e negli ultimi 2 giri di lancette una tripletta di Di Maggio, in ombra fino a quel momento, ribalta il tutto consentendo a Pressano di condurre a fine primo tempo sull’11-9.

Nei primi minuti della ripresa i gialloneri non mollano: la difesa regge bene l’urto dei vaghi attacchi triestini e il divario tra le due squadre va aumentando. La percentuale di Postogna tra i pali si abbassa al contrario di uno straordinario Sampaolo che chiude tutto e Pressano va: in attacco i gialloneri trovano le trame vincenti con una doppietta in breve tempo di Walter Chistè ed uno scatenato capitan Giongo. È l’allungo decisivo sul 18-12 a metà ripresa. Senza commettere le leggerezze della partita di andata dove Trieste aveva rimontato, i gialloneri continuano a martellare: la difesa 4-2 aggressiva imposta da Oveglia non dà i suoi frutti e Silva può sparare da fuori per il 24-16 che chiude di fatto il match. Finisce in scioltezza sul 25-21: tre punti ai gialloneri che ora guardano con fiducia agli ultimi 2 impegni di Merano e Bolzano; ora weekend di pausa, poi rush finale.

h 19:00 | Pressano – Trieste 25-21 (p.t. 11-9)

Pressano: Stocchetti, Bolognani 3, Chisté W. 2, Chisté D, Di Maggio 5, Pescador, Sampaolo, Giongo 6, Franceschini, Opalic, Dallago 2, Miori, Alessandrini 1, Da Silva 6. All: Branko Dumnic

Trieste: Zaro, Radojkovic 5, Oveglia 1, Dapiran 1, Anici 3, Pernic 2, Dovgan, Di Nardo, Carpanese 1, Sirotic 5, Postogna, Leone, Visintin 3. All: Giorgio Oveglia

Arbitri: Bassi – Scisci

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...