Pressano, obiettivo riscatto contro l’ostico Trieste

cropped-pressano-squadra-per-sito.jpgMissione riscatto per la Pallamano Pressano CR Lavis che, dopo la deludente sconfitta contro Bolzano tra le mura amiche del Palavis giovedì scorso, è chiamata alla vittoria contro un’altra tosta avversaria. Nel terzo ed ultimo match casalingo di questa Poule PlayOff, al Palavis (ore 19.00) arrivano i giuliani del Trieste per la quarta delle sei giornate di Poule. Partita vera, dura e delicata: i gialloneri escono dallo scivolone casalingo contro i Campioni d’Italia e dovranno stare molto attenti a ritornare nei binari dopo le quindici vittorie consecutive collezionate da ottobre a marzo; di fronte ci sarà però un Trieste carico: reduci dalla spumeggiante vittoria di Merano lo scorso sabato, i ragazzi biancorossi arriveranno in terra trentina con il dente avvelenato per la sconfitta di una rete patita al PalaChiarbola ad inizio mese ad opera dei gialloneri. Al termine di quella partita, le contestazioni giuliane fecero piovere multe e squalifiche sulla squadra più blasonata e titolata d’Italia: ad oggi, l’unico handicap ancora in atto è la squalifica allo straniero mancino Ales Cunjac che sconterà oggi la terza giornata di stop e non potrà dunque essere del match.

Un tassello in meno per mister Giorgio Oveglia che avrà comunque a disposizione una panchina prestante e fresca: i giovani alabardati, ormai definitivamente diventati ossatura della squadra titolare, daranno ancora filo da torcere ai gialloneri che quest’anno hanno sempre sofferto i match contro la squadra giuliana. Le due difese migliori del girone saranno a confronto: i punteggi bassi dei tre precedenti (21-17, 19-16 e 19-20) dimostrano la fisicità che Pressano e Trieste esprimono; i gialloneri dovranno evitare gli improvvisi cali che hanno caratterizzato le due partite in terra triestina quest’anno dimostrando concentrazione e determinazione. Al gran completo, la squadra vicecampione d’Italia si presenterà al cospetto del proprio pubblico con la massima grinta, cercando punti preziosi per non compromettere pericolosamente le chance di qualificazione. Con un successo infatti i gialloneri chiuderebbero matematicamente la pratica secondo posto e la battaglia per le prime due posizioni sarebbe tutta questione tra Bolzano e Pressano; di contro, una sconfitta vedrebbe Trieste tornare pericolosamente sotto, riaprendo totalmente il discorso post-season, riservato alle prime due classificate. Si preannunciano quindi tante emozioni al Palavis: fischio d’inizio alle 19.00 da parte della coppia Bassi-Scisci.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...