Debacle a Bolzano, Pressano agli spareggi per la semifinale

Silva Paulo (Pressano) contro Dean Turkovic (Loacker)Esce con una netta sconfitta da Bolzano la Pallamano Pressano CR Lavis. I gialloneri deludono nella serata chiave della Poule PlayOff e si vedono superare nettamente dai Campioni d’Italia, decisamente più in serata dei ragazzi di Dumnic. Vincono così gli altoatesini tra le mura amiche, divise tra tifosi biancorossi e pressanotti: tre punti al Bolzano che chiude primo in classifica ed accede direttamente alla semifinale, mentre per Pressano ora c’è lo spareggio tra le seconde classificate (Pressano, Ambra e Fondi) che si affronteranno a Chieti in un triangolare il prossimo weekend. Porte ancora aperte dunque per la semifinale ma l’occasione più importante è sciupata: pesa la sconfitta in casa patita un mese fa, a cui ha fatto seguito un’altra prestazione sottotono che è costata caro proprio ieri sera. L’approccio giallonero in campo non è dei migliori e si nota fin da subito: già nei primi 2 minuti Pressano sbaglia due tiri e Bolzano apre le marcature. Nella primissima parte del match è equilibrio ma col passare dei minuti i padroni di casa scappano nello score: la difesa giallonera vacilla ed il solo Paulo Silva (10 reti e top scorer a fine gara) in attacco fa respirare Pressano.

Sul 3-7 Dumnic chiama timeout ma la scossa non arriva e Bolzano continua ad aumentare il vantaggio: ci si mettono anche le palle perse (9 nel solo primo tempo) e i tiri agevoli sbagliati e per Pressano cala la notte. L’impeto della formazione di Fusina continua ad abbattersi sulla retroguardia giallonera e la forbice va via via aumentando, fino a toccare l’eloquente +9 di fine primo tempo sul 21-12. Tanti, troppi gol subiti e troppo pochi gol segnati: gli errori tecnici hanno fatto la differenza e Bolzano ipoteca la vittoria dopo 30′. La ripresa vede un guizzo di Silva e compagni all’inizio ma ben presto Bolzano ristabilisce le distanze ed il tempo scorre in favore dei padroni di casa che continuano a risultare performanti in attacco con un Pircher da 8/8. Con grande atleticità, i biancorossi superano la difesa ospite e bucano Sampaolo: il divario è troppo ampio e la partita va chiudendosi in favore dei padroni di casa che con una prestazione di spessore ricacciano indietro le ambizioni di semifinale giallonere.

Più concentrati e più precisi: Bolzano batte meritatamente un Pressano molle e spento; la partita decisiva non è andata nel verso giusto ma ora la semifinale è ancora alla portata. Venerdì sul neutro di Chieti va in scena il primo match dello spareggio fra le seconde: Pressano-Fondi, rematch del quarto di finale di coppa Italia dove prevalsero i gialloneri. Nelle giornate successive, in base ai risultati, ci sarà poi lo scontro con l’Ambra. Ora dunque cinque giorni di pausa per i gialloneri: obiettivo passare sopra questa sconfitta e guardare ai prossimi due impegni con fiducia. La semifinale è alla portata e Pressano saprà mostrare tutte le proprie qualità per volare tra le migliori quattro dove, in caso di qualificazione, affronterebbe proprio il Bolzano in un doppio incontro di rivincita.

h 19:00 | Bozen – Pressano 37-27 (p.t. 21-12)

Bozen: Gaeta 3, Kammerer 4, Obrist 1, Pircher 8, Radovcic 6, Turkovic 9, Waldner 1, Widmann, Jurina, Sporcic 5, Klieber, Kucera, Seeman, Andergassen. All: Alessandro Fusina

Pressano: Bolognani 2, Stocchetti, Franceschini, Pescador, Alessandrini 1, Chistè D, Chistè W, Di Maggio 5, Giongo 2, Sampaolo, Da Silva 10, Dallago 5, Opalic, D’Antino 2. All: Branko Dumnic

Arbitri: Cosenza – Schiavone

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...