Pressano, pazzo derby e vittoria nel finale

Franceschini indica vs MezzocoronaVa alla Pallamano Pressano CR Lavis un derby dalle mille emozioni, ricco di capovolgimenti di fronte e più che mai rocambolesco. Di fronte ad un Palavis gremito, i gialloneri di Dumnic la spuntano all’ultimo minuto, dopo aver preso in mano la partita nel primo tempo ed averla allo stesso modo “buttata” nella ripresa: nella prima frazione infatti i padroni di casa erano riusciti a mettere alle corde la Metallsider Mezzocorona grazie ad una buona prestazione corale ma nella ripresa l’infinito cuore gialloverde stava per far accadere l’impossibile. Dal 14-7 di fine primo tempo i rotaliani hanno recuperato fino al 18-18, passando addirittura a condurre salvo poi vedersi beffare al fotofinish. Un’altra serata sfortunata per i rotaliani che devono proprio prendersela con la sorte: per i gialloneri invece arrivano 3 punti preziosi che però suonano il campanello d’allarme. Troppi gli errori, in attacco ed in difesa, troppo poca la concentrazione per Da Silva e compagnia che si sono fatti rimontare senza alcuna reazione; dall’altra parte, dopo un primo tempo troppo falloso, i ragazzi di Rizzi hanno recuperato in maniera magistrale, credendoci dal primo all’ultimo minuto. Nel finale è costata caro l’inferiorità numerica ed il “rosso” a Folgheraiter: con Pressano sopra di una rete, a Manica e compagni è risultato fatale l’uomo in meno nell’ultimo attacco. Avvio di match tutto targato Mezzocorona: il giovane classe ’97 Rossi, schierato titolare nel ruolo di terzino, buca Sampaolo e gli ospiti passano a condurre fin sul 4-4 al quarto d’ora; partita dalle pochissime reti, ricca di errori tecnici e soprattutto ottima vetrina per i due portieroni Sampaolo ed Amendolagine, magistrali da ambo le parti con l’estremo difensore di casa autore anche di una rete da porta a porta. Se la partita la fanno le difese, l’attacco non funziona nè per Pressano nè per Mezzocorona ma dal 4-4 i gialloneri cominciano a difendere meglio pur senza Alessandrini – sostituito degnamente dal classe ’95 Franceschini- e sfruttano i palloni persi dagli avversari per portarsi sul 10-5 al 20′. Di qui i draghi continuano a peccare di imprecisione e Pressano cresce ancora con un magistrale Bolognani (5 sul tabellino a fine match) che si carica sulle spalle l’attacco di casa e spinge assieme al Palavis fino al 14-7 di fine primo tempo.

Sampaolo rigore vs MezzocoronaPartita finita? Assolutamente no. Così come nella prima frazione, nella ripresa Pressano entra in campo molle e distratto ed è pane per i denti del “Mezzo” che in 4′ firma subito lo 0-4 che riapre la partita: un Dumnic furioso chiama timeout ma la situazione non si sblocca ed i gialloneri avanzano grazie ai rigori di Di Maggio (8 reti a fine gara per lui). Dall’altra parte la Metallsider ci crede, spinge in contropiede e pareggia nel boato del pubblico ospite sul 18-18. Per Pressano è doccia fredda: tutto da rifare. I gialloneri si guardano attoniti in campo, non riescono più a bucare un ottimo Amendolagine e la debacle è dietro l’angolo ma con un colpo di reni nel finale, nel bel mezzo delle confuse fischiate della coppia Alperan-Scevola, Pressano la spunta. Subito il 20-21 con l’uomo in meno, Sampaolo chiude la porta ed i padroni di casa prima pareggiano, poi infilano il vantaggio con Da Silva appena rientrato dalla sospensione: l’ultimo, lunghissimo attacco ospite in inferiorità numerica per il rosso a Folgheraiter (3 sospensioni) è ben coperto dai locali che alla sirena possono esultare col cuore in gola. Pressano continua così con un pizzico di fortuna in testa alla classifica mentre Mezzocorona si mangia le mani per la seconda volta in due partite: da una parte i gialloneri devono migliorare per mantenersi in vetta, mentre dall’altra i draghi devono continuare fiduciosi, in attesa del primo successo.

h 20:30 | Pressano – Metallsider Mezzocorona 22-21 (p.t. 14-7)

Pressano: Stocchetti, D’Antino N, Bolognani 5, Chistè W, Chistè D, D’Antino P, Di Maggio 8, Bettini, Giongo 2, Franceschini, Sampaolo 1, Alessandrini, Da Silva 5, Polito 1. All: Branko Dumnic

Metallsider Mezzocorona: Martinati, Boninsegna 2, Cappelletti, Manna 4, Flor, Pescador, Moser M, Pedron 2, Amendolagine, Moser P. 4, Boev 1, Manica 4, Rossi 4, Folgheraiter. All: Marcello Rizzi

Arbitri: Alperan – Scevola

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...