Pressano vince il derby ed allunga su Trieste

Alessandrini tiro vs MezzocoronaÈ una serata perfetta quella che ha accompagnato la Pallamano Pressano CR Lavis alla vittoria nel derby contro la Pallamano Metallsider Mezzocorona. Le due squadre trentine del Girone A si sono affrontate nel classico provinciale: ne è uscita una bella partita, combattuta fino all’ultimo e densa del dovuto agonismo. Alla fine hanno prevalso, come da pronostico, i gialloneri di mister Branko Dumnic che hanno condotto la gara dal primo all’ultimo minuto senza mai rischiare il punteggio: tre punti meritati quanto importanti per una classifica che, con la clamorosa sconfitta del Trieste a Merano, diventa davvero positiva per Giongo e compagni. Doppia soddisfazione dunque per il sodalizio del presidente Giongo che mantiene l’imbattibilità nei derby lunga quasi 5 anni e vola al secondo posto della classifica. Dall’altra parte i gialloverdi di mister Rizzi hanno disputato una partita di cuore ma, senza Moser aggiunto a Kovacic, non è bastata la grinta per cogliere il bottino pieno; Mezzocorona resta così in fondo alla classifica ma sempre con ampi margini di risalita. Il match inizia subito durissimo per entrambe le squadre: le due difese, come previsto, prevalgono sugli attacchi. Le abilità difensive delle due squadre si vedono subito e le reti arrivano col contagocce: Da Silva firma il primo gol del match ma tra palloni persi e tiri sbagliati al 10′ è solo 2-3. Pressano sembra poter prevalere ed infatti col passare dei minuti i gialloneri infilano un break che vale il 4-8 al quarto d’ora. Con un Di Maggio in forma gli ospiti mantengono il comando del match e, raggiunto il 5-11 targato Giongo a 9′ dalla fine non riescono a scappare, con Mezzocorona che risponde grazie ad un Manica sempre insidioso.

A fine primo tempo, con gli ultimi 10′ equilibratissimi, è 8-13. Nella ripresa i padroni di casa con grinta tornano subito sul -4 e fanno sentire il fiato sul collo ai gialloneri ospiti ma con esperienza e sangue freddo Pressano non si fa ingannare: Sampaolo argina tutto come sempre, la difesa funziona ed è così che la squadra di Dumnic mantiene un buon vantaggio. Dopo 7′ della ripresa è 11-16 e qui Pressano accelera con Bolognani, Da Silva che conducono la propria truppa fin sull’11-19 che incanala definitivamente il match. I gialloneri infatti non si fanno sorprendere: con freddezza e abilità rallentano il ritmo del match e nonostante molti palloni persi in attacco impediscono a Mezzocorona di rientrare; Pressano gioca col tempo a proprio favore. Nello score Folgheraiter e Manica non riescono a compiere la rimonta e gli ospiti mantengono senza grandi patemi un vantaggio di 6-7 reti che col passare dei minuti si fa sempre più tranquillizzante. L’ultimo spicchio di match è dedicato all’attesa delle due squadre della seconda sirena che arriva con il tabellone che segna 18-24. Prestazione discreta per Pressano che porta a casa l’obiettivo, 3 punti, e avanza al secondo posto; dall’altra parte non hanno di che disperarsi i ragazzi gialloverdi, autori di un buon incontro, formato da buona difesa e ottime trame offensive.

Alla fine il divario tra le due squadre è emerso: Mezzocorona ha ancora una volta dimostrato di poter risalire la china. Sampaolo soddisfatto a fine match:”Abbiamo giocato una buona gara, come ci eravamo preposti. Siamo stati bravi in difesa e quanto basta in attacco per portare a casa la partita, difficile come sempre contro un Mezzocorona che sa darci molto fastidio. Il successo diventa doppiamente importante per la sconfitta di Trieste a Merano, dunque possiamo dire di aver raccolto tre punti importantissimi ed ora continueremo a lavorare per avanzare sempre più.”

h 20:30 | Metallsider Mezzocorona – Pressano 18-24 (p.t. 8-13)

Metallsider Mezzocorona: Martinati, Boninsegna 3, Cappelletti, Manna 4, Boev 1, Flor, Pescador, Pedron 1, Amendolagine, Moser P, Luchin, Manica 5, Rossi, Folgheraiter 4. All: Marcello Rizzi

Pressano: Stocchetti, D’Antino, Bolognani 6, Chistè W, Chistè D, D’Antino P. 1, Di Maggio 4, Bettini, Giongo 3, Franceschini, Sampaolo, Alessandrini 1, Da Silva 8, Polito 1. All: Branko Dumnic

Arbitri: Limido – Donnini

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...