Pressano, la prima del 2015 è al Palavis contro Merano

Sampaolo rigore vs MezzocoronaSi apre con un derby il 2015 della Pallamano Pressano CR Lavis. Nella quinta giornata di ritorno, i gialloneri tornano a calcare il parquet amico del Palavis ed attendono il Merano di Jürgen Prantner, attualmente quinto in classifica. Squadra tradizionalmente ostica per i trentini, la compagine meranese si presenta a Lavis affamata di punti importanti in chiave quarto posto, posizione che garantirebbe l’accesso ai PlayOff; dall’altra parte Pressano può vantare 10 punti di vantaggio su Trieste terzo in classifica ma il calendario in vista è più che impegnativo ed ecco che i tre punti servono come non mai per chiudere anzitempo la questione matematica legata al secondo posto. Obiettivo assoluto del prossimo mese, la seconda piazza è ad un passo per i gialloneri: nelle restanti 5 giornate servono 2 vittorie oppure una vittoria ed un passo falso di Trieste per essere sicuri di una seconda posizione che garantirebbe accesso in Coppa Italia ed un ottimo punto di partenza nella seconda fase.

Ecco dunque che il match di questa sera si fa vibrante e sentito: entrambe le squadre si presenteranno all’appuntamento al completo, con mister Dumnic che potrà contare sulla formazione titolare e Merano che a sua volta si giocherà tutte le carte della propria rosa, arricchita dal rinforzo Obrist, ex Bolzano fermo da maggio e tornato all’attività in maglia nera pochi giorni fa. Con l’ottimo portiere Christanell, le due ali Gufler, i terzini Pagano e Gagovic, il centrale Carli ed il pivot Sljepvecic Merano può contare su una rosa giovane, fresca e veloce che alterna prestazioni da urlo a partite meno precise. All’andata un primo tempo disastroso (15-9) costrinse Pressano ad una rimonta epica nella ripresa con Sampaolo sugli scudi, L’obiettivo principale della truppa di Dumnic sarà scendere in campo con la massima concentrazione per evitare gli scivoloni dell’andata, arginare subito le iniziative ospiti e giocarsi al meglio l’incontro per ottenere 3 punti che sono quasi obbligatori.

Al team giallonero non è consentito sbagliare: occorre portare a casa l’intera posta in palio e pensare già a Trieste senza fare calcoli. Il fischio d’inizio, affidato alla coppia Limido-Donnini, è fissato all’insolito orario delle 20:30, questo per garantire l’alternarsi tra la manifestazione di Judo in atto nel weekend al Palavis e la partita in questione; al Comune di Lavis ed all’associazione Judo Lavis vanno i più sentiti ringraziamenti per la disponibilità nello smantellare e rimontare tutto l’allestimento in poche ore per garantire il regolare svolgimento del match dei gialloneri.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...