Pressano senza pressioni di scena a Chiarbola contro Trieste

Chistè tira rigore vs TriesteÈ una Pallamano Pressano CR Lavis senza pressioni quella che affronterà la trasferta di Trieste, valevole per la sesta giornata di ritorno della Regular Season in Serie A. I gialloneri per l’occasione dovranno fare i conti con uno dei match più insidiosi dell’intero campionato: fortunatamente la posta in palio da parte giallonera sarà relativamente poco nutrita. La vittoria di sabato scorso con Merano ha infatti garantito matematicamente a Pressano il secondo posto in classifica, rimandando così a marzo gli appuntamenti di peso per il team trentino. Con la Poule Playoff e la Coppa Italia in tasca Giongo e compagni dovranno ora cercare di mantenere un buon livello di forma, chiaramente senza mai rinunciare a lottare fino alla fine in ogni partita: vincendo i restanti incontri, anche se irrilevanti ai fini della classifica, Pressano potrebbe infatti influire e non poco sulle qualificate alla Poule PlayOff, ovvero le stesse squadre che i gialloneri si ritroveranno poi nella seconda fase.

Calcoli a parte, i gialloneri arrivano da un ottimo inizio di 2015 ed andranno a far visita al Tempio della pallamano italiana, contro la società più titolata d’Italia con l’intenzione di non abbassare la guardia e cercare il miglior risultato possibile: mister Dumnic, per l’occasione, potrà contare sull’intera rosa a disposizione. Dall’altra parte Trieste si può definire in difficoltà: i biancorossi alabardati hanno perso le ultime 3 partite disputate contro Merano, Bolzano e Cassano Magnago; tre stop che hanno fatto passare Trieste dalla lotta per la seconda piazza alla lotta per difendere il quarto posto, ultimo utile per accedere alla seconda fase che conta. Mai come oggi dunque i giuliani hanno bisogno di punti e, con Pressano in visita a Trieste, per Anici e compagni si crea un mix di stimoli che preannunciano una prestazione da urlo: il parquet triestino sarà una vera e propria arena di grande pallamano, con tanti campioni giovani e meno giovani in campo ed il sempre affascinante pubblico triestino a fare da cornice per un classico che non tradirà le attese. All’andata finì 29-23 per Pressano: oggi sarà sicuramente un’altra partita ma la battaglia per 60′ non mancherà. Fischio d’inizio della coppia pugliese Bassi-Scisci alle ore 18.30.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...