Pressano, al via la Coppa Italia contro la Junior Fasano

Chistè tira rigore vs TriestePrenderà il via nel pomeriggio di venerdì la trentesima edizione della Coppa Italia, in programma nell’arco dell’intero weekend. Per il secondo anno consecutivo con formula di Final Eight, la manifestazione andrà in scena nello splendido scenario di Siracusa, al Pala LoBello, tra i più storici ed affascinanti teatri dell’handball nostrano. Ai nastri di partenza, anche quest’anno, ci sarà la Pallamano Pressano CR Lavis che, in virtù del secondo posto ottenuto al termine della prima fase di campionato, ha staccato il pass per la lotta fra le Top8. Sarà una Final Eight equilibrata come non si vedeva da anni, ma per i gialloneri la competizione parte subito in salita: il sorteggio dei Quarti di Finale, andato in scena lunedì, ha infatti dato a Giongo e compagni l’avversaria più quotata in assoluto, ovvero la Junior Fasano, team pugliese Campione d’Italia in carica e detentore proprio della Coppa Italia. Una sfida difficile ma al contempo stimolante: giocare contro i campioni dovrà essere motivo di ulteriore grinta e determinazione per i ragazzi di Dumnic che arrivano all’appuntamento al completo e con l’ultimo match ufficiale giocato lo scorso 7 febbraio.

Pressano può fare bene, ha uno starting 7 che, se in giornata, può davvero battere tutti e sicuramente i trentini ci proveranno nonostante il match ostico. Di fronte ci sarà però una squadra costruita per vincere ed intenzionata a non cedere lo scettro ottenuto lo scorso anno: la Junior Fasano, da anni ai vertici, negli ultimi due anni ha allestito un team compatto ed efficace. Con Vito Fovio, portiere azzurro assieme a Sampaolo, garanzia tra i pali, i biancazzurri sfoderano una difesa fisica e compatta con i solidi pivot azzurri Maione e Giannoccaro affiancati dagli esperti terzini Raupenas e Rubino; in attacco mister Francesco Ancona può contare su un’ampia gamma di pedine, sfruttando la fantasia del centrale Bruno Brzic e la furbizia del Bolognani tiro vs Bolzanorecente acquisto italo-argentino Guido Riccobelli; sulle ali i fasanesi DOC De Santis e Costanzo garantiscono velocità e freschezza. Punto di forza dei Campioni d’Italia è la grinta e la compattezza del gruppo, ben amalgamato da capitan Flavio Messina: una squadra che, oltre ad essere competitiva e numerosa, può anche contare sull’affiatamento.

Impegno massimo dunque quello richiesto ai gialloneri che solo con una partita delle migliori possono tentare il passaggio del turno. Nulla è precluso in Coppa Italia: le gare “secche” sono sempre un’incognita per tutti; i gialloneri dovranno sfruttare proprio questo al momento ed arrivano alla manifestazione in buono stato di forma, con tanta voglia di dimostrare il valore di squadra e soprattutto con il desiderio di rivincita della semifinale di Coppa Italia dello scorso anno, vinta proprio da Fasano con un palpitante 25-23. Parola dunque al campo: Pressano e Fasano saranno il piatto forte di giornata; si gioca infatti alle ore 20.00 al PalaLoBello di Siracusa. Chi vince, gioca la semifinale sabato alle 18.00, chi perde continuerà con i match per i piazzamenti.

Riguardo a questa Final Eight ha espresso il proprio parere il portierone giallonero, ValerioSampaolo parata vs bozen Sampaolo: “Sappiamo che la Coppa Italia è un appuntamento importante con partite da dentro o fuori e questo può aiutarci. Non penso che Pressano rientri fra le favoritissime ma in partita secca credo proprio che possiamo far bene e sorprendere i nostri avversari. L’urna non è stata benevola ma va detto che se si vuole vincere, bisogna superare – prima o poi – anche le più forti come Fasano. Per quanto riguarda il campo, un nostro problema potrebbero essere le tre partite in tre giorni: noi non abbiamo numeri ampissimi come Bolzano o Fasano e forse questo potrebbe penalizzarci. Chi ha una panchina lunga, di contro, avrà sicuramente molte più chance di arrivare fino in fondo.”

Tutti i match saranno visibili in live streaming tramite il sito federale http://www.figh.it.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...