Pressano col cuore: Fasano eliminato ed è semifinale con Romagna

imageÈ un vero e proprio miracolo sportivo quello compiuto dalla Pallamano Pressano CR Lavis in quel di Siracusa. Nei Quarti di Finale della Final Eight di Coppa Italia in corso, i gialloneri hanno eliminato i favoriti Campioni d’Italia della Junior Fasano dopo una partita straordinaria, terminata ai tiri di rigore. Un gioiello quello offerto dai ragazzi di Dumnic che hanno messo anima e cuore in campo, conquistando una vittoria insperata quanto sofferta. Senza i favori del pronostico, Pressano ha fatto davvero i miracoli ottenendo questo importante passaggio del turno. In avvio si nota subito che le due squadre si equivalgono: la meglio la hanno le difese che si erigono solide di fronte ai rispettivi attacchi e le reti arrivano con il contagocce. A metà primo tempo è 6-5 per i pugliesi, con Maione che procura sospensioni e rigori; dall’altra parte è un Da Silva scatenato ad infilare Fovio e mostrare tutte le proprie potenzialità. Il punteggio avanza così punto a punto, con Sampaolo che si erige a saracinesca quando la difesa giallonera traballa: attorno al 20′ è Giongo a segnare due splendide reti dall’ala che portano Pressano avanti 8-9. Di qui è pura battaglia, con le due squadre bloccate ed il primo tempo che si chiude sull’11-11.

In avvio di ripresa la partita sembra seriamente pendere dalla parte fasanese: i Campioni d’Italia ritrovano un Fovio prontissimo tra i pali e con Raupenas trafiggono Sampaolo. Pressano spreca tre attacchi in doppia superiorità e tutto sembra andare per il peggio, quando Fasano scatta in contropiede e sigla il 17-12. Dumnic chiama timeout, carica i suoi e la squadra risponde in modo impressionante: Bolognani e compagnia imagedifendono in maniera perfetta, Sampaolo para quel che passa ed in attacco è ancora Giongo a menare le danze. Incredibilmente i gialloneri rimontano rete su rete, con calma e sangue freddo. Fasano appare bloccato, spreca moltissimi palloni in attacco e per Pressano è il momento della riscossa: Chistè e compagni accelerano e firmano un parziale di 0-8 che gira la partita, con il punteggio che dice 17-20 al 24′. Di qui, al momento di dare il colpo di grazia, i trentini cominciano a soffrire la marcatura a uomo su Da Silva e perdono tre palloni consecutivi che, sommati ad alcune forzature, permettono a Fasano di schizzare in contropiede e piazzare il 4-0 che vale il 21-20. Gli ultimi minuti sono di pura bagarre: Chistè segna il 21-21, Sampaolo para l’ultimo attacco su Taurian in inferiorità e si va ai rigori. Dai 7 metri segnano Di Maggio, Chistè, Polito e D’Antino; dall’altra parte Sampaolo para su Raupenas e Messina ed è trionfo. Il tabellone segna 23-25 per Pressano ed è semifinale: insperata e per questo stupenda, la vittoria giallonera segna il prosieguo della manifestazione. Pressano ora si gode il successo ma solo per poche ore: domani si gioca alle 18.00 contro il Romagna Handball, vittorioso per 23-21 sui padroni di casa del Siracusa.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...