Pressano Under 18 da favola: fa fuori Cassano e vola in finale scudetto

imageClamoroso al PalaTacca. Si chiude con il grido di gioia del popolo giallonero la semifinale scudetto Under18 in quel di Cassano Magnago. Al termine di un match epico ed emozionante come non mai, i gialloneri di Dumnic e Chistè hanno trionfato sul parquet ostile per 30-29, portando a casa la finalissima scudetto. Incontro dai mille volti quello andato in scena tra le due formazioni: da una parte Pressano, vera rivelazione della manifestazione e piena di coraggio dopo le vittorie nel girone; dall’altra i superfavoriiti del Cassano Magnago, vera e propria corazzata lanciata verso il tricolore. Peccato che di mezzo, fra i varesini e lo scudetto, ci si sia messo un Pressano eroico, esemplare sotto tutti i punti di vista. E la partita è stupenda: pronti, via e Cassano colpisce con l’asso mancino Fantinato fino al 7-3 dopo 9′ di gioco. Il match sembra già indirizzarsi in favore dei locali ma Pressano non demorde, resta sotto di 4 reti fino al 20′ del primo tempo e poi comincia a rosicchiare lo svantaggio rete su rete. In superiorità, con una difesa più pulita, Pressano pareggia sul 12-12 e fino a fine primo tempo il match avanza punto a punto, con lo score che dice 15-14 per Cassano. In avvio di ripresa è ancora equilibrio, poi Cassano apre la difesa giallonera e comincia a dettar legge, toccando il massimo vantaggio sul 22-17 al quarto d’ora. Partita che sembra compromessa ma con abilità straordinaria Pressano gestisce bene il pallone e colpisce in attacco inesorabilmente. Dall’altra parte la difesa si sistema e la rimonta è servita: Cassano trema sotto i colpi dei trentini che si rifanno sotto e pareggiano sul 25-25 quando mancano 7 minuti. Partita completamente riaperta e morale che gira totalmente in favore di Pressano che non molla e continua a colpire sull’onda dell’entusiasmo. Nicola Moser organizza, D’Antino (10 reti) Matteo Moser (14) colpiscono e Pressano schizza sul 25-27 nel tripudio dei tifosi al seguito. Il finale di partita è incredibile: Cassano riparte in velocità e pareggia sul 28-28 quando manca 1’30”; D’Antino infila il rigore del 28-29, Facchinelli para miracolosamente dai 6 metri sul pivot di casa ed i gialloneri gestiscono con calma l’ultimo attacco, centrando il +2 con Gianluca Moser che spacca il sette e chiude i conti. È un tripudio: dopo lo scudetto Under16 anche la finale per degli eroici Under18; una pioggia di miracolose soddisfazioni che ha dell’incredibile. Oggi, alle 11.00 finalissima contro Merano nel re match del campionato regionale e del girone preliminare.

h. 19.00 | Cassano Magnago – Pressano 29-30 (p.t. 15-14)
Cassano Magnago: Pagliaro, Valier, Bego, Martina 5, Branca 2, Serraglia 2, Dorio 2, Fantinato 9, Bassanese 2, Gallazzi D. 2, Gallazzi D, Ilinka, Riva 3, Bianchi 2. All: Davide Kolec
Pressano: Facchinelli, Moser A, D’Antino 10, Fioretta, Moser D, Moser G. 2, Moser M. 14, Moser N. 2, Sartori, Chistè, Mengon M. 2, Mengon S. All: Branko Dumnic
Arbitri: Fato – Guarini

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...