Pressano sul mercato, il primo colpo è Riccardo Stabellini

Stabellini nazionale contro KosovoTempo di mercato per la Pallamano Pressano CR Lavis che, dopo la fine del campionato 2014/2015 da parte della prima squadra lo scorso 11 aprile si trova in fase di allestimento del rooster per il prossimo anno sportivo. Dopo 5 anni, i più brillanti in termini di risultati per la prima squadra nella storia quarantennale della società, i gialloneri non si presenteranno ai nastri di partenza con lo storico gruppo che ha formato l’ossatura del team dalla promozione in Serie A fino ai grandi traguardi degli ultimi tempi. Non sarà infatti in giallonero il prossimo anno Paulo Da Silva: dopo 5 stagioni a Pressano con 727 reti in 129 presenze ufficiali, la società trentina ed il terzino portoghese si sono separate. Un nome, quello di Da Silva, che resterà sempre nella storia del team giallonero: vero e proprio pilastro della formazione che fino ad oggi ha scritto le pagine più trionfali della storia di Pressano, il portoghese non cadrà certo nel dimenticatoio del popolo giallonero, col quale nei cinque anni di permanenza in terra trentina aveva creato un particolare rapporto di simpatia. A Paulo Da Silva vanno i più sentiti ringraziamenti da parte dell’intera società e di tutti gli appassionati gialloneri: il suo contributo per tutto il movimento giallonero è stato fondamentale, sia in termini di risultati sia di crescita della società. Partito un terzino, il sodalizio del presidente Giongo ha individuato il sostituto nella parte sinistra del campo per il confermato tecnico Branko Dumnic: da pochi giorni la società ha concluso infatti l’accordo con Riccardo Stabellini, terzino sinistro bolognese classe ’94. Stabellini, nato e cresciuto a San Lazzaro di Savena, roccaforte pallamanistica di Bologna, è emerso ed esploso nelle giovanili di Savena e Bologna United e, nonostante i 21 anni ancora da compiere, può già vantare 74 presenze in Serie A e ben 411 reti segnate, con il podio dei cannonieri sfiorato negli ultimi 2 anni e la maglia della nazionale italiana senior ormai costantemente addosso ad ogni impegno internazionale: già dalla giovane età il terzino ha infatti mostrato grandissime qualità e tutt’oggi è ritenuto una delle giovani leve più promettenti sul panorama nazionale.

Un talento che si è manifestato nelle giovanili e che ben presto gli è valso il posto in prima squadra: nelle stagioni 2011/12 e 2012/13 a Bologna disputa i primi campionati di Serie A, segnando ben 71 e 69 reti che gli valgono la convocazione nella nazionale senior – dopo essere comunque passato negli anni per tutte le nazionali giovanili – a pochi mesi dal compimento dei 19 anni. Il 2013/14 segna la svolta per Stabellini che passa al Ferrara e, da titolare, chiude la Stabellini Bologna al tiro contro Sassaristagione con 118 reti in 18 presenze: dopo un anno lontano dalla sua squadra natìa, il terzino felsineo torna a vestirsi di rossoblù a Bologna e nella stagione appena conclusa è capace di 153 reti in 18 presenze, numeri che gli valgono il quinto posto nella classifica cannonieri dell’intera Serie A con la media realizzativa più alta in assoluto. Talento dunque affermato sul quale mettono gli occhi molte società. Alla fine il giovane bolognese ha deciso di sposare il progetto di Pressano:”Sono felice e orgoglioso di approdare a Pressano – commenta Stabellini – una società seria con grandi ambizioni ma soprattutto con un grande gruppo già rodato e con un allenatore (Branko Dumnic, ndr) che stimo molto e che credo potrà aiutarmi a migliorare ancora. Sono sicuro che nonostante l’impegno universitario a Trento riuscirò a dare il massimo sia negli allenamenti che in partita, sperando di raggiungere il gradino più alto di qualsiasi competizione a cui parteciperemo: si scende sempre in campo per vincere. Colgo l’occasione per salutare anche i numerosi tifosi di Pressano: ci vedremo presto!”

Ottimi auspici dunque per il giovane asso bolognese che ringiovanisce e non poco la rosa a disposizione di Dumnic: la società è ancora sul mercato per concludere l’allestimento della squadra che nel 40º anno dalla fondazione vuole sicuramente cogliere risultati positivi.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...