Pressano beffato da Carpi 26-27: niente semifinale scudetto

Giongo al tiro contro Carpi - Spareggi TeramoSi conclude nella maniera più dolorosa la stagione 2015/2016 della Pallamano Pressano CR Lavis. Nel match decisivo degli spareggi di Teramo per l’accesso in semifinale scudetto, i gialloneri cedono a Carpi 26-27 al termine di una battaglia infinita, conclusa con un rigore sbagliato da Pressano a tempo scaduto che avrebbe portato la sfida ai rigori. Per come è maturata, la sconfitta brucia sulla pelle dei trentini che chiudono comunque a testa altissima: dopo aver vinto con Conversano il primo incontro nella giornata di sabato, la truppa di Dumnic a poche ore di distanza ha giocato alla pari per tutto il match con Carpi, dimostrando di valere almeno quanto gli avversari emiliani. Un quinto posto nazionale, quello ottenuto da Pressano, più che positivo con una squadra nuova ed orfana di Bertolez da novembre: alle spalle i gialloneri si lasciano infatti un’annata ricca di soddisfazioni dentro e fuori dal campo. Ciò che è mancato è stata sicuramente la fortuna che ha voltato le spalle ai volenterosi gialloneri: oltre al grave infortunio di Bertolez, anche sul campo la dea bendata non ha aiutato. A settembre la Supercoppa italiana persa di una rete a Bolzano, lo scorso novembre l’eliminazione dalle coppe europee per differenza reti ed ora una stagione chiusa con un rigore fallito a tempo scaduto sono elementi che lasciano rammarico ma al contempo certificano le qualità della squadra trentina. Il finale di stagione poteva certamente essere meno doloroso: al PalaSanNicolò di Teramo è andata in scena una vera e propria finale con un match inedito per la storia dell’handball fra Pressano e Carpi. Partono meglio i gialloneri che sfruttano le sbavature in attacco di Carpi per mettere subito 2 reti di vantaggio, dapprima sul 5-3 e poi sul 7-5 a metà del primo tempo. La stanchezza è visibile in entrambi gli schieramenti e fioccano i Bolognani penetrazione contro Carpi - Spareggi Teramopalloni persi che, sommati agli errori tecnici, rendono il match imprevedibile. Quando a 4’ dalla fine della prima frazione il pivot emiliano Basic si vede sventolato il rosso diretto la squadra di Ilic reagisce di rabbia e si porta a condurre con le soluzioni dell’ala destra nazionale Sperti. La prima frazione si chiude così sull’11-12 ma ad inizio ripresa Pressano spinge sull’acceleratore. In attacco i gialloneri sono trascinati da un Giongo incontenibile: il capitano giallonero, ai limiti della perfezione, firma una delle migliori prestazioni in carriera con un pazzesco 10/10 al tiro che tiene avanti Pressano. In fase difensiva tuttavia la squadra di Dumnic soffre il pivot avversario Parisini e Carpi rimane in scia, per poi staccare i gialloneri proprio nel finale: sul 23-26 a 4’ dal termine il match sembra segnato ma Pressano reagisce, Sampaolo chiude la porta e con tre attacchi fulminei i gialloneri pareggiano ad 1’ dalla fine. Quando mancano 20 secondi Brzic sigla il 26-27, Pressano si porta precipitosamente in attacco e guadagna un rigore a tempo scaduto: a battere dai sette metri va Bolognani, vincente su rigore pochi minuti prima; il portiere carpigiano Jurina tuttavia intuisce, para e spegne le speranze giallonere di pareggiare e portare l’incontro ai rigori, lanciando Carpi in semifinale scudetto. Chiusa con amarezza ma a testa alta la stagione della prima squadra, ora Pressano avrà qualche mese per allestire la squadra per il prossimo anno, concentrandosi invece nelle prossime settimane sulle selezioni giovanili che hanno fatto incetta di titoli regionali e si presentano da possibili grandi protagoniste alle finali nazionali tricolori di giugno.

h 11:00 | Pressano – Terraquilia Carpi 26-27 (p.t. 11-12)

Pressano: D’Antino N, Bolognani 4, Chistè 4, D’Antino P. 1, Di Maggio 3, Bettini, Rakocevic 1, Giongo 10, Franceschini, Sampaolo, Stabellini 2, Alessandrini 1, Pescador, Moser. All: Branko Dumnic

Terraquilia Carpi: Jurina, Rossi, Basic, Beltrami 1, Brzic 4, Cuzic 4, Hristov 1, Leonesi, Nardo, Opalic, Parisini 6, Sforzi, Sperti 7, Ceso 4. All: Sasa Ilic

Arbitri: Iaconello – Iaconello

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...