Pressano, altro stop: opaca prova a Conversano

Seconda battuta d’arresto consecutiva per la Pallamano Pressano CR Lavis che conferma il periodo di flessione sul parquet pugliese di Conversano, cedendo nettamente il passo alla squadra di mister Tarafino col punteggio di 25-18. Zero punti ottenuti dunque nelle due sfide pugliesi dell’ultima settimana per i gialloneri che scivolano così in un batter d’occhio dalla vetta della classifica al quarto posto. Più che in salita ora la strada verso una migliore posizione in graduatoria: Pressano è infatti atteso dal big match di mercoledì contro i Campioni d’Italia del Bolzano dove dovrà mostrare segnali di inversione di rotta nei confronti di un mese di aprile difficile che ha fatto seguito a due mesi di grande spolvero. In terra pugliese Pressano soffre moltissimo: senza Dallago i gialloneri si trovano senza un altro mancino dopo l’infortunio in Coppa Italia di Bertolez e la strada si fa in salita fin dai primi minuti. I trentini passano a condurre 0-2 ma è un fuoco di paglia perché Conversano reagisce con una difesa dura ed efficace ed un attacco che grazie ai numerosi contropiedi riesce ad infilare un break di 7-1 che cambia l’inerzia dell’incontro. Pressano si trova ad inseguire e non riesce ad ingranare la marcia giusta in attacco, stoppato anche dalla buona prestazione di Monciardini fra i pali. La rete di Dedovic sulla sirena del primo tempo vale il 12-7 con cui si va al riposo ma nella ripresa i gialloneri non danno segni di reazione. Ancora una difesa molle ed un attacco impacciato condannano la squadra di Dumnic che perde il contatto nello score: Conversano ha vita facile nel segnare ed il divario aumenta sempre più. La partita si mette sui binari pugliesi ed i gialloneri calano anche psicologicamente: Dumnic prova a ruotare la corta panchina inserendo Nicola e Matteo Moser ma Conversano procede nella propria prestazione difensiva di spessore, complici anche le tante palle perse dai gialloneri, ed incrementa il vantaggio limitandosi a gestire. Per i pugliesi è gioco facile raggiungere il +9 ad una decina di minuti dal termine, accompagnando poi la partita fino sulla sirena sul 25-18. Serata da dimenticare quindi per la squadra trentina che dovrà ora continuare a tenere un ritmo elevato per le prossime due settimane dove si concluderà la Poule e ci si giocherà immediatamente la semifinale scudetto.

h 19:30 | Conversano – Pressano 25-18 (p.t. 12-7)
Conversano: Stabellini 4, Sciorsci, Giannoccaro 4, Lupo J. 3, Dedovic 4, Monciardini, Carso, Sperti 5, Iballi 2, Beharevic 1, Pignatelli 2, Lupo M, Pivetta, Vicenti. All: Alessandro Tarafino
Pressano: Facchinelli, Dallago, Moser M. 1, Bolognani 3, Chistè 1, D’Antino 5, Di Maggio 3, Giongo 1, Sampaolo, Alessandrini 1, Folgheraiter 2, Senta 1, Moser N. All: Branko Dumnic
Arbitri: Castagnino – Manuele 

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...