Pressano nella tana della Junior Fasano per il ritorno di semifinale

Tre risicatissime reti di divario e tanto equilibrio: la Pallamano Pressano CR Lavis si affaccia alla semifinale scudetto di ritorno fiduciosa nei propri mezzi ma al tempo stesso consapevole di doversi superare per accedere all’ultimo atto della Serie A1 2017/2018. La squadra guidata da Branko Dumnic farà visita ai pugliesi della Junior Fasano, battuti all’andata al Palavis lo scorso martedì con il punteggio di 24-21. Un divario limitatissimo che lascia totalmente in secondo piano lo score di Gara-1: alla Palestra Zizzi di Fasano si ripartirà da zero a zero ed un Pressano ritrovato proprio nelle ultime uscite dovrà giocarsi tutte le carte del caso per accedere in finale scudetto. Sul parquet di Fasano nessuno ha vinto quest’anno ad eccezione proprio di Pressano che con una partita stellare lo scorso marzo è riuscita ad espugnare il fortino fasanese per 19-25: altro contesto ed altra partita, oggi in campo sarà battaglia. Il catino pugliese si preannuncia rovente, animato dal caloroso tifo pugliese che contraddistingue il carattere della Junior: Pressano dovrà quindi dimostrare di saper fronteggiare la pressione dentro e fuori dal campo. Dalla propria parte Giongo e compagni hanno la precedente vittoria citata proprio a Fasano ed il successo nell’andata di semifinale che, sommata ad una buona condizione atletica, rendono il pronostico quanto mai equilibrato. Dall’altra parte del campo la Junior Fasano avrà dalla propria parte il fattore campo, importantissimo in queste occasioni, ma è costretta a vincere con margine ed esce da un tour de force non indifferente, appesantito dagli infortuni di Riccobelli e Paolo De Santis. Tantissime le carte in tavola pronte ad essere mescolate per questa semifinale scudetto che i gialloneri sognano di portare a casa: 4 in totale le semifinali scudetto giocate nella storia da Pressano che all’andata ha sempre fatto bene (3 vittorie ed un pareggio dal 2012 ad oggi) ma al ritorno ha sempre subito una sconfitta. L’ultima delle quali proprio lo scorso anno esattamente a Fasano: un 32-20 pesantissimo che aggiunge il desiderio di rivincita alla sfida odierna. Tutto pronto quindi per la semifinale di ritorno: una vera e propria battaglia da vivere col batticuore assieme ai gialloneri che, dopo il trionfo in Coppa Italia, hanno dimostrato di non essere ancora sazi. Servirà un match al limite della perfezione ed il campo proferirà il proprio responso: fischio d’inizio alle ore 19.30 affidato alla coppia arbitrale Cardone-Cardone.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...