Puglia amara per Pressano: Fasano rimonta e va in finale

Si infrange sul parquet della Palestra Zizzi di Fasano il sogno di finale scudetto della Pallamano Pressano CR Lavis che perde gioco, set e match in terra pugliese. Come lo scorso anno è ancora una volta il campo della Junior a condannare Giongo e compagni che una stagione fa vennero nettamente sconfitti, a differenza di quest’anno dove un Pressano grintoso ha provato a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Per oltre 50 minuti di partita, dopo il 24-21 ottenuto all’andata, i ragazzi di mister Branko Dumnic hanno tenuto il risultato in bilico: troppi tuttavia gli errori durante l’arco del match che hanno tagliato le gambe alla squadra trentina, crollata poi di nervi nel finale di partita. La Junior Fasano si impone così per 27-21, risultato più che utile per centrare la finale scudetto e negare la gioia dell’ultimo atto si gialloneri. L’approccio del match è positivo proprio per Pressano che scende in campo consapevole di non dover sbagliare nulla: apre le marcature Dallago, poi gli ospiti infilano lo 0-2 e la partita si apre col piglio giusto. Tuttavia il vantaggio non dura molto: Fasano si ritrova senza Leal che si aggiunge in infermeria agli infortunati della vigilia Riccobelli e De Santis ma nonostante la difficoltà i padroni di casa ribaltano lo score e passano a condurre per la prima volta sul 5-4. Fatali i continui errori offensivi di un Pressano che non riesce a prendere le misure alla difesa di casa e sciupa tutto quanto di buono fatto. Anche Fasano fatica di fronte alla retroguardia giallonera con numerosi palloni persi ma il match avanza all’insegna degli errori ed a farne le spese è Pressano che potrebbe condurre ma si limita a restare in scia agli avversari. La prima frazione si chiude con un punteggio molto basso, sul 10-8 in favore dei padroni di casa che toccano il primo +2 proprio sul finale del primo tempo. Nella ripresa Pressano riesce inizialmente a tenere il punteggio con un capitan Giongo ispirato ma dall’altra parte del campo si scatenano Angiolini e Maione che bucano con sempre maggiore frequenza la difesa di Pressano. I locali incrementano così lo score: per la prima volta al 9′ della ripresa Fasano è virtualmente in finale col punteggio che dice 16-12.

Pressano sente la pressione del palazzetto e di un match che potrebbe sfuggire di mano: i trentini subiscono ben presto il 17-12 ed un’altra palla persa lancia Fasano in contropiede ma i padroni di casa sbagliano ed altre due parate di Sampaolo tengono vivo Pressano che reagisce con una doppietta di Alessandrini e torna sotto, 19-16. La partita si fa vibrante, ogni pallone scotta ma la serata negativa in attacco per Pressano non si sblocca: in fase offensiva Dallago e compagni faticano continuamente e quando Fovio comincia a parare con continuità il sipario si chiude. Ancora Maione devasta la difesa di Pressano conquistando reti e rigori che Angiolini trasforma. Fasano scappa così nel punteggio e non si fa più recuperare: la forbice aumenta senza appello e Pressano capitola negli ultimi 10 minuti fino a 27-21 definitivo. Una chiusura di stagione amara ma Pressano si lascia alle spalle un’annata storica e più che mai brillante, ancora una volta ai massimi vertici nazionali compreso il trionfo indimenticabile in Coppa Italia. La sfida alla Serie A1 del prossimo anno, nuovamente a girone unico, è lanciata e Pressano vuole essere ancora protagonista.

h 19:30 | Junior Fasano – Pressano 27-21 (p.t. 10-8)
Junior Fasano: D’Antino N, Maione 5, Angiolini 8, Costanzo 1, Radovcic 4, Messina 4, Fovio, De Santis L. 2, Leal 3, Pugliese, Cedro, Pinto, Venturi, Rubino. All: Francesco Ancona
Pressano: Facchinelli, Dallago 1, Chistè M, Bolognani 3, Chistè W, D’Antino P. 3, Di Maggio 6, Giongo 3, Sampaolo, Alessandrini 2, Folgheraiter, Senta 3, Moser. All: Branko Dumnic
Arbitri: Cardone – Cardone

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...