Riparte la Serie A1 col botto: c’è Pressano-Conversano

A distanza di quasi un mese dall’ultima gara ufficiale, riprende il campionato di Serie A1 maschile per la Pallamano Pressano CR Lavis: impegnata in Challenge Cup a metà ottobre, la squadra trentina non tocca il campo della massima serie nazionale dallo scorso 6 ottobre, quando al Palavis venne sconfitto il Cingoli. La Serie A1 riprenderà a pieno regime questo sabato ma ad anticipare i tempi saranno Pressano e Conversano che recuperano il rinvio della sesta giornata d’andata. In campo al Palavis subito una sfida d’alta quota che per ora dà ragione ai pugliesi, attualmente secondi in classifica staccati di due punti dalla capolista Bolzano: la squadra ospite avrà così la possibilità di agganciare la vetta. Sarà quindi una delle formazioni più quotate in stagione a far visita alla truppa di Dumnic, intenzionata a cancellare gli alti e bassi dell’avvio di stagione e ripartire col piede giusto. Sul parquet lavisano si prospetta tuttavia una grande battaglia, così come era avvenuto lo scorso anno quando i gialloneri si imposero 25-24. Il team di casa dovrà gettare il cuore oltre l’ostacolo per risalire la china in classifica e confermarsi nella parte alta ma di fronte avrà la formazione di Tarafino, ricca di talenti e soprattutto rinforzata quest’anno per migliorare il titolo di Vicecampione d’Italia ottenuto lo scorso anno. Livello del match dunque altissimo per il nuovo via alla Serie A1: un piatto forte che saprà esaltare il pubblico del Palavis. Con le due squadre pressochè al completo, eccezion fatta per un paio di assenze nelle file pugliesi, lo spettacolo della pallamano è assicurato: servirà un tocco in più in ogni reparto a Pressano per sfoderare una prestazione di spessore e cercare di mantenere la striscia positiva sul campo amico del Palavis. Il fischio d’inizio per questo recupero d’eccellenza è fissato per le ore 20.30 al Palavis: arbitra la coppia tutta femminile Rosca-Merisi. 

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...