Pressano archivia la pratica Siena ed attende un mese di trasferte

Non perde un colpo la Pallamano Pressano CR Lavis: i gialloneri di Branko Dumnic hanno vinto la quinta gara su cinque nel 2019, allungando a otto la striscia di vittorie consecutive fra campionato e Supercoppa dallo scorso 8 dicembre. I trentini capitanati da Alessio Giongo hanno saputo archiviare con grande maestria la pratica Ego Handball Siena; la truppa giallonera è stata abile a non sottovalutare l’avversario, conducendo una gara in crescendo come spesso accade. Punteggio finale un 31-23 che inquadra bene la partita, comandata dal 20’ in poi dai padroni di casa, capaci di portarsi anche sul +11 per poi gestire energie e punteggio. In avvio Pressano scende in campo con scarsa concentrazione: ne approfittano gli avversari che spremono tante energie proprio nella prima parte di gara e lo fanno con grande risultato. L’asse Nelson-Borgianni, assistito dalle conclusioni di Djedid, mette pressione alla difesa di casa che nei primi minuti in una girandola di reti si fa trovare impreparata. Dopo 7 minuti è 3-6 per gli ospiti, una media di reti subite troppo alta e Pressano rimedia subito: dal 5-8 infatti i gialloneri infilano un bel break di 4-0 trascinati da capitan Giongo (6 reti e top scorer di Pressano) che consente il primo vantaggio della gara, 9-8. È un segnale chiaro: la difesa di casa si chiude e trova le misure alle bocche da fuoco senesi; l’attacco trova anch’esso la chiave di volta nella difesa aggressiva allestita da Fusina e nell’ultima parte di primo tempo Pressano ha gioco facile nel schizzare sul 17-11 con un break di 5-0. La partita arriva quindi spaccata all’intervallo e nella ripresa Pressano riprende il filo del discorso. Con due reti di D’Antino ed una buona spinta offensiva, i padroni di casa si portano a condurre fin sul 22-13 e la gara finisce di fatto lì: le due squadre calano il ritmo e l’intensità, le panchine girano e gli ultimi 20’ di gioco scorrono all’insegna dell’attesa per la seconda sirena. Una formalità gestire il vantaggio per Pressano che sul +11 del 27-16 può inserire tutti i giovani in un sol colpo e portare a casa l’intera posta in palio giocando col cronometro. Altri due punti in tasca per i gialloneri che mantengono il secondo posto ed attendono le sorti dell’incontro di oggi fra Fasano e Cassano per vedersi consolidata o meno la presenza nelle prime 4 classificate: sabato altra battaglia sul difficile campo del Cingoli.

Pressano – Siena 31-23 (p.t. 17-11)

Pressano: Facchinelli, Dallago 5, Chistè 1, Moser M. 2, Bolognani 3, Dedovic 1, D’Antino 6, Di Maggio 1, Mazzucchi, Fadanelli, Giongo 6, Sampaolo, Alessandrini 2, Argentin 4, Folgheraiter, Moser N. All. Dumnic

Siena: Garcia, Borgianni 5, Vermigli, Petrangeli, Santinelli, Ciani, Pelacchi, Nelson 5, Bevanati 2, Pesci, Bellini 2, Djedid 8, Provvedi, Lastrucci 1, Rotunno. All. Fusina

Arbitri: Bocchieri-Scavone

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...