Gran primo tempo e vittoria a Trieste: Pressano torna a sorridere

Si chiude con una vittoria il 2019 di campionato della Pallamano Pressano CR Lavis che archivia l’andata con un successo sul campo del PalaChiarbola di Trieste. Lo score finale recita 18-21 per i gialloneri di Andreasic che hanno disputato un primo tempo fenomenale, sorretti poi durante tutto l’arco della gara da un fantastico Valerio Sampaolo fra i pali, autore di una prova maiuscola che soprattutto nella ripresa ha mantenuto ben guarnita la porta nei momenti più difficili per l’attacco giallonero. Ne è uscito un successo a due volti ma comunque positivo per la squadra trentina, ora concentrata sugli appuntamenti di Coppa Italia e Supercoppa. In quel di Trieste i gialloneri arrivavano con tante incognite ed un clima non ottimale dopo i risultati delle ultime uscite ma la determinazione e l’orgoglio prevalgono ad inizio gara: con un secco 0-3 comincia la sfida in favore di Pressano che mostra un buon piglio e soltanto in doppia inferiorità subisce il rientro di Trieste. La differenza però fra le due compagini è evidente e nella parte centrale del primo tempo Sampaolo chiude la porta, consentendo ad un attacco finalmente prolifico di infilare un pesante break di 0-6. Dal 7-9 si passa ben presto al 7-15 in favore dei gialloneri che mantengono il divario negli ultimi minuti del primo tempo e vanno al riposo sull’8-16. Un vantaggio ampio che forse rilassa la squadra trentina: al rientro in campo infatti si assiste al festival degli errori. Sampaolo para letteralmente tutto ma Pressano in attacco non fa tesoro la sfida sosta sul 9-17 con un parziale di 1-1 in 13’, ai minimi storici per una sfida di pallamano. Le difficoltà in attacco per le due squadre sono evidenti, così come è evidente il calo offensivo dei gialloneri (soltanto 5 reti nella ripresa a fronte delle 16 segnate nel primo tempo) ma Trieste ne approfitta troppo tardi. Fino al 20’ infatti la gara resta ampiamente in mano a Pressano che gestisce e negli ultimi minuti vede Trieste migliorare al tiro fin sul 17-20 ma è troppo tardi. Il cronometro è amico e Pressano vince sul 18-21. Ora la testa va a sabato, quando al Palavis arriverà il Sassari per lo spareggio di Coppa Italia che vale l’accesso alla Final Eight.

Trieste – Pressano 18-21 (p.t. 8-16)

Trieste: Allia, Di Nardo 2, Fidel 1, Hrovatin, Modrusan, Pernic 3, Popovic 3, Radojkovic 5, Sandrin 1, Sodomaco, Valdemarin 2, Visintin, Zoppetti, Mazzariol 1, Parisato. All. Carpanese

Pressano: Alessandrini, Argentin, Bouzriba, D’Antino 1, Dallago 1, Dedovic 5, Fadanelli 1, Folgheraiter 2, Giongo 5, Moser N., Nikocevic 5, Sampaolo, Sontacchi. All. Andreasic

Arbitri: Simone-Monitillo

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...