Pressano lotta ma cede il passo sul campo del Bolzano

Un divertente e vibrante derby regionale premia il Loacker Bolzano, che si è imposto nella serata di sabato sulla Pallamano Pressano Cassa di Trento con il punteggio di 29-25. Partita decisamente piacevole, degna dei tempi migliori, con tanti spunti tecnici e capovolgimenti di fronte che hanno messo in luce tutte le qualità delle due squadre, rispettivamente terza e sesta forza della Serie A Beretta. Alla fine l’hanno spuntata i padroni di casa di Mario Sporcic, capaci di giocare con più precisione degli avversari gialloneri: in casa Pressano non è servita la grande prestazione offensiva di Pascal D’Antino (10 reti e top scorer) per portare a casa un colpaccio. Quasi sempre avanti nel match, il team biancorosso si è imposto con merito ma dall’altra parte del campo un Pressano mai domo può dirsi soddisfatto della prestazione.

Gli unici vantaggi di marca ospite sono ad inizio partita, fin sull’1-2 targato Giongo: da qui sale in cattedra il portiere brasiliano Hermones che chiude la porta e consente ai compagni di ribaltare la situazione. Bolzano prende così il comando ma non va mai oltre le due reti di vantaggio: una doppietta di D’Antino vale il 10-9 quando mancano 7 minuti al termine del primo tempo ma Pressano fallisce il pari e sprofonda, 13-9 a metà gara. In avvio di ripresa ancora super Bolzano: velocità e precisione fra Sonnerer e Greganic fanno 17-10, punteggio pesantissimo. Qui però Pressano non demorde, stringe i denti e riesce a reagire con un break di 1-5 che riapre la contesa sul 18-15: il match si infiamma e diventa spettacolare ma i gialloneri sbagliano ancora una volta nel momento cruciale, consentendo a Kammerer e compagnia di tornare avanti saldamente.

A fine gara c’è tempo per un altro sussulto giallonero: Fusina cambia difesa e la scelta funziona; nuovo -3 ma il cronometro scorre, Bolzano fa buona guardia e con il brivido porta a casa i due punti. Per Pressano è la quinta sconfitta nelle ultime 6 uscite ma i segnali sono ampiamente positivi e dovranno essere confermati sabato prossimo, quando al Palavis arriverà il Merano in stato di grazia, risalito dall’11^ alla 4^ posizione in classifica.

Serie A Beretta – 8^ giornata di ritorno

Bolzano – Pressano 29-25 (p.t. 13-9)

Bolzano: Hermones, Sonnerer 7, Marino, Walcher, Kammerer 4, Pircher, Sporcic 1, Rossignoli 1, Rottensteiner, Greganic 7, Udovicic 3, Turkovic 5, Scianamè, Skatar 1, Venturi. All. Sporcic

Pressano: Chistè, Facchinelli, Sontacchi G., D’Antino 10, Di Maggio 3, Sontacchi D., Pisetta, Fadanelli 2, Giongo 3, Gazzini, Dainese 4, Loizos, Argentin 2, Folgheraiter 1, Moser. All. Fusina

Arbitri: Cardone-Cardone

Gli altri risultati di giornata 

Siracusa – Trieste 33-27

Molteno – Sassari 22-30

Cingoli – Conversano 29-39

Appiano – Fondi 33-27

Merano – Bressanone 29-24

Cassano M. – Siena 36-36

La classifica

Conversano** 37, Sassari** 29, Bolzano** 27, Merano* e Cassano M. 24, Siena** 23, Pressano* 22, Bressanone* 21, Fasano****** 18, Appiano*** e Siracusa** 15, Trieste** 14, Cingoli*** e Fondi 12, Molteno* 9.

*una **due ***tre ****quattro *****cinque ******sei partite in meno

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...