Pressano batte un colpo, espugnata Merano

Foto © Karin Lärcher – Handball Meran Alperia

Carattere e qualità portano la vittoria alla Pallamano Pressano Cassa di Trento che compie un vero e proprio colpaccio sul campo del Merano, espugnato col punteggio di 22-27. Risultato finale largo che non rispecchia completamente l’andamento del match ma che inquadra una meritata vittoria da parte dei gialloneri di mister Fusina, capaci di crederci fino in fondo e dimostrare di avere sul campo quel qualcosa in più per incamerare i due punti. Partita dura, vibrante ed equilibratissima per tutti i sessanta minuti: solo nel secondo tempo i gialloneri sono riusciti ad imporre il loro gioco, non facendosi mai più recuperare dalla squadra meranese. Dopo un avvio stentato con una difesa da registrare e ancora qualche errore di troppo in attacco, la squadra trentina si è ritrovata a rincorrere: un buon Merano, come apparso in tutte le occasioni fin qui osservate in Serie A Beretta, sembra poter condurre ma basta poco ai gialloneri per accendere la scintilla. Jansson scuote i suoi in attacco assieme a Sontacchi e quando la difesa di Pressano lavora a dovere, trascinata da un ottimo Nicola Moser, Merano va in difficoltà: dal 7-4 i gialloneri pareggiano sull’8-8 e poi cercano di cambiare l’inerzia del match ma il primo tempo si chiude 11-11.

È l’avvio di ripresa che spacca la partita: due volte Jansson, poi Sontacchi e due palloni recuperati significano break di 0-3 per Pressano e immediato timeout per un Merano frastornato. È il vantaggio che i gialloneri non molleranno più: le percentuali offensive aumentano, a rotazione Iachemet e compagni trovano la via del gol e non permettono mai agli avversari di rientrare. Merano resta per tutto il secondo tempo in un limbo fra le due e le tre reti di divario e quando nel finale Pressano tocca il +4 la partita è chiusa: i gialloneri fanno il colpaccio e colgono due punti in trasferta pesantissimi in ottica classifica e Coppa Italia. La squadra di Fusina ora è al quarto posto in graduatoria avendo già riposato ed attende al Palavis la corazzata Bressanone sabato prossimo per un match che si preannuncia entusiasmante.

Serie A Beretta – 6^ giornata di andata

Merano – Pressano 22-27 (p.t. 11-11)

Merano: Meletti, Cascone, Freund A. 1, Prantner 3, Visintin, Stricker A. 2, Coppola, Bergkilnt, Martelli, Freund F., Petricevic 2, Durnwalder, Gai, Stricker L. 8, Cuello 6, Gerstgrasser. All. Prantner

Pressano: Villotti, Facchinelli, Dallago 2, Fadanelli 6, Chistè, Alberino 1, Sontacchi D., Giongo, Sontacchi G. 5, Jansson 6, Folgheraiter 1, Dainese, Moser N. 2, Iachemet 4, Loizos, Gazzini. All. Fusina

Arbitri: Bocchieri-Scavone

I risultati della 6^ giornata

Albatro Siracusa – Appiano 21-20

Fasano – Bolzano 35-23

Bressanone – Rubiera 27-15

Cassano M. – Trieste 28-20

Sassari – Conversano mercoledì 10 nov.

La classifica aggiornata

Fasano 11, Sassari** e Brixen 8, Pressano* 7, Conversano** e Merano* 6, Appiano 5, Trieste* e Cassano M. 4, Bolzano* 3, Carpi*, Rubiera* e Siracusa 2.

* una ** due partite in meno

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...