Pressano dura 45’, poi Bressanone domina e vince

In casa della capolista non si passa. La Pallamano Pressano Cassa di Trento dura tre quarti di partita sul campo del Bressanone e cede per 27-16 nel recupero dell’8^ giornata di Serie A Gold. La squadra di Alessandro Fusina è stata comunque capace di dare grande filo da torcere ai padroni di casa, imbattuti in campionato e sempre più in vetta alla classifica. Fino al 44’ minuto infatti la partita è rimasta in parità, poi Arcieri e compagni hanno letteralmente travolto la squadra giallonera, costringendola ad un pesantissimo passivo che rende bugiardo il finale per quanto visto in campo. L’avvio di partita è contratto: le difese lavorano benissimo ed il punteggio si muove poco. È un continuo testa a testa fra le due squadre; da una parte è Volarevic a tenere in alto i suoi grazie alle numerose parate, mentre dall’altra parte del campo Bressanone si complica la vita sprecando moltissimi palloni che permettono ai gialloneri di restare in vantaggio. Sono le reti di Gabriele Sontacchi a dare ossigeno alla manovra degli ospiti di Fusina che nel finale subiscono però un break e scivolano sotto, 10-8 alla prima sirena.

L’inizio del secondo tempo è tutt’altra storia: Pressano difende alla grande, Loizos para ed i gialloneri ribaltano completamente la situazione. Andreasson suona la carica in attacco e trascina i suoi al break di 0-4 che vale il 10-12, massimo vantaggio per gli ospiti. Qui la partita cambia completamente: il primo gol brissinese della seconda frazione arriva dopo 10 lunghissimi minuti di dominio giallonero ed innesca un crescendo inarrestabile. Sale in cattedra un clamoroso Lukas Stricker che con 5 reti conduce il pesante parziale di 6-1 che riporta la partita sui binari dei padroni di casa, poi Arcieri si scatena e per gli ospiti sono dolori. In attacco i padroni di casa sono perfetti, in difesa ancor di più: la forbice aumenta inesorabilmente a lungo andare, parziale di 15-4 nei soli ultimi 15 minuti di gioco e sconfitta servita. Un finale che quindi non rende onore alla squadra ospite: obiettivo ora sarà voltare immediatamente pagina, perché sabato al Palavis c’è il big match contro i Campioni d’Italia del Conversano (ore 18.30, Lavis), altra sfida di altissimo livello per la squadra trentina. 

Serie A Gold – Recupero 8^ giornata di andata

Bressanone – Pressano 27-16 (p.t. 10-8)

Bressanone: Volarevic, Di Giulio, Sirot, Bulzamini 4, Dapiran 1, Arcieri 7, Stricker 6, Kholodiuk 7, IBalli E., Iballi A., Wierer, Rufinatscha, Mimikos a, Oberhollenzer, Sonnerer, Versakovs 1. All. Cutura

Pressano: Facchinelli, Dallago, Moser M., Villotti, Rossi N. 2, D’Antino, Rossi F. 1, Sontacchi D., Luchin, Sontacchi G. 5, Folgheraiter, Moser N. 2, Andreasson 5, Loizos, Ceccardi 1, Gazzini. All. Fusina

Arbitri: Pepe-Merisi

La classifica aggiornata

Bressanone 25, Conversano* e Fasano 19, Merano 18, Bolzano e Pressano* 16, Sassari 15, Cassano M.* e Siracusa 11, Fondi 10, Campus Italia 5, Carpi 3, Romagna 2, Rubiera*** 1.

* deve recuperare contro la riammessa Rubiera

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa di Trento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...