Pressano, contro il Merano con il lutto al braccio

luttoÈ una prima giornata di ritorno triste per la Pallamano Pressano CR Lavis. La scomparsa di Giorgio Paolat, storico dirigente e collaboratore della società giallonera, ha macchiato il periodo sportivamente positivo che i ragazzi stavano vivendo. Nella serata di sabato, la Pallamano Pressano gioca subito al Palavis, dopo il derby vinto in casa col Mezzocorona una settimana fa. In scena, in clima di lutto, va la prima giornata di ritorno contro l’Indata Meran; i cosiddetti “Diavoli Neri” altoatesini parteciperanno al minuto di raccoglimento all’inizio del match, per poi dare spazio all’agonismo nell’arco di 60′ intensi. All’andata, dopo un match sofferto e tirato, i gialloneri si imposero 27-28 e conquistarono subito i 3 punti. Oggi al Palavis arriva la stessa agguerrita formazione guidata da Jürgen Prantner, che fa del vivaio e dei giovani il punto di forza: agli esperti Gagovic, Prentki e Lang si aggiungono i giovanissimi Christianell, Tartarotti e Starcevic che fanno del Merano una squadra velocissima e pericolosa: punta di diamante è infine Martin Carli, abile a costruire i contropiedi, vero punto di forza della squadra meranese. I gialloneri risponderanno al completo, per chiudere il 2012 con una vittoria che sarebbe la nona in dieci partite. L’appuntamento è al Palavis, sabato sera a partire dalle 19.00 per Pressano-Merano sotto la direzione della coppia arbitrale Montagner-Spina. Per la triste occasione i ragazzi di Ghedin porteranno il lutto al braccio.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...