Pressano contro Trieste, match delicato per ipotecare il secondo posto

Logo PressanoDopo il successo in apertura di 2013 contro l’EmmeTi, la Pallamano Pressano CR Lavis ospita una delle avversarie più pericolose del Girone: sabato sera infatti al Palavis arriva il Trieste di mister Oveglia, terzo in classifica e squadra più vicina ai gialloneri. La formazione giuliana, presa in mano da Giorgio Oveglia a metà andata, è stata diretta avversaria dei ragazzi di Pressano negli ultimi 3 anni, in cui le due squadre hanno messo in scena partite a dir poco entusiasmanti, sempre con un’alta posta in palio, dalla promozione ai vertici della classifica; su 5 partite ufficiali disputate, 5 sono state le vittorie dei gialloneri che lo scorso ottobre con la schiacciante vittoria al Chiarbola hanno ottenuto l’appellativo di “bestia nera” dei giuliani. Obiettivo per gli ospiti dunque interrompere la serie negativa contro Alessandrini & co., mentre Pressano deve ottenere i 3 punti per scappare ancor di più in classifica. Per fare questo bisognerà far valere il fattore campo ma davanti ci saranno giocatori tutt’altro che di seconda fascia: la coppia di mancini Sirotich-Nadoh, a cui si aggiunge l’esperienza di Visintin e Radojkovic assieme alla freschezza e alla grinta dei giovani triestini Anici, Dapiran, Oveglia e Pernic, costituirà un mix perfetto per una partita tutta da seguire e fondamentale. Fischio d’inizio della coppia Di Domenico-Fornasier alle ore 19.00 al Palavis: dopo l’incontro coi giuliani di sabato sera ci sarà un weekend di riposo per via della Final Four di Coppa Italia, che si disputerà a Bolzano e vedrà in campo le tre “prime” dei tre Gironi (Bolzano, Ambra e Fasano) più Conversano, estratta fra le seconde: le due semifinali (Fasano-Conversano sabato 2 febbraio ore 18.30 e Bolzano-Ambra ore 20.30) faranno da antipasto per la finalissima di domenica (Ore 11.00 in diretta su RaiSport2). Passata la Coppa Italia ecco che arriva un altro match di grande importanza, la trasferta a Bressanone per cercare di ipotecare il secondo posto.

Mister Ghedin riflette su questo periodo importantissimo:”Mese chiave per la Pallamano Pressano. Senza usare tanti giri di parole, con la partita di oggi si apre la fase cruciale della nostra stagione prima degli eventuali PlayOff. Abbiamo undici punti di vantaggio sul Bressanone, dieci sul Ferrara e sette sul Trieste. Se oggi riuscissimo a vincere, metteremmo dieci lunghezze sulla nostra più diretta inseguitrice, margine che si potrebbe dire rassicurante a sei giornate dalla fine della Regular Season. Subito dopo ci sarà Bressanone: una vittoria lì ci permetterebbe di pensare solo al Bolzano e alla possibilità di dare la caccia al primo posto; in caso contrario, se dovessero arrivare sconfitte dovremmo pensare solo a conservare il secondo posto che significa PlayOff. Dopo Bressanone ci sarà il doppio confronto di Challenge Cup e il 9 marzo lo scontro contro Bolzano: da oggi a quella data dunque si delineerà buona parte della nostra stagione. Per quanto riguarda il match di oggi, non dimentichiamo che Trieste è la squadra più titolata in Italia: questo dimostra la pericolosità dell’avversaria ma al contempo sarà stimolante. Ovviamente avremo bisogno del miglior Palavis con la cornice di pubblico che questi match meritano: veniamo da un periodo di carico che ultimiamo con questa partita. In base all’esito di oggi lavoreremo di conseguenza durante la sosta.”

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...