Pressano batte Trieste e si rimette in corsa

di maggio tiro palavisEsce vittoriosa la Pallamano Pressano CR Lavis dal difficile scontro contro la Pallamano Trieste al Palavis. Per i gialloneri arriva la rivincita della deludente sconfitta subita all’andata in terra giuliana: tre punti fondamentali che rimettono Pressano in corsa per il secondo posto nel girone, ai danni proprio degli alabardati triestini. In un match tosto e combattuto, Di Maggio e compagni hanno saputo sopraffare gli ospiti grazie ad una prova difensiva a dir poco convincente, coronata da un Sampaolo straordinario tra i pali. Si sono affrontate le due migliori difese del campionato ed il risultato ha parlato chiaro: 19-16 finale che sembra più il parziale di un tempo, piuttosto che di un intero match. Partono determinati i gialloneri ma nei primi minuti è Trieste a dominare: dopo 5′ è 0-4 per gli ospiti con Visintin e Anici che piazzano due doppiette; immediato arriva il timeout di Dumnic per scuotere i gialloneri che, trascinati da Di Maggio, tornano sotto: con quattro reti delle prime cinque, l’ala mancina contribuisce al primo pareggio, al quarto d’ora, sul 5-5. Trieste torna avanti di un paio di reti ma prontamente la difesa di casa serra le file: Opalic e compagnia cominciano a respingere con forza i tentativi triestini e l’attacco ospite va in bambola. A perfezionare il tutto c’è un Sampaolo fantastico che chiude quel poco che esce dalla difesa giallonera: con soli due gol subiti in 16 minuti, Pressano ribalta la situazione, schizzando in attacco ancora con Di Maggio che porta al primo vantaggio sul 9-8. Negli ultimi 2 minuti di frazione i gialloneri piazzano il break: Sampaolo para due rigori e nei successivi due attacchi arrivano le reti che fissano il punteggio sull’11-8 della prima frazione.

Il momento positivo dei ragazzi di Dumnic prosegue anche nella ripresa: nei primi 4′ la difesa continua a chiudere ogni possibilità biancorossa, Sampaolo para ed ecco che il break di 4-0 è servito. 15-8 ed Oveglia chiama timeout: tuttavia Trieste continua a schiantarsi contro Sampaolo ma Pressano sbava a sua volta in fase offensiva, sbagliando il rigore del +8. Nel momento migliore, i gialloneri anzichè chiudere la questione iniziano a faticare come Trieste nel primo tempo: tra le file giallonere sale anche un pizzico di nervosismo e Pressano non riesce a pungere. Fortunatamente la difesa tiene alla grande, Sampaolo continua a chiudere la porta e gli ospiti non vanno oltre il -5. Piano piano però Trieste recupera, difendendo in maniera efficace e trovando anche qualche bell’intervento di Postogna tra i pali: tuttavia il divario nel punteggio è incolmabile e solo un rigore di Anici a 10″ dalla fine fissa il risultato sul 19-16 che premia comunque la squadra di casa. Ora una settimana per preparare il big match di sabato, durissimo, a Bolzano.

h 19:00 | Pressano – Trieste 19-16 (p.t. 11-8)

Pressano: Martinati, Bolognani, Chistè W, Chisté D, D’Antino, Di Maggio 7, Pescador, Sampaolo, Giongo 2, Franceschini, Opalic 1, Dallago 4, Alessandrini 2, Da Silva 3. All: Branko Dumnic

Trieste: Zaro, Radojkovic, Oveglia 1, Dapiran 1, Anici 7, Pernic, Koneknic 2, Dovgan, Di Nardo, Carpanese, Sirotic 3, Postogna, Visintin 2. All: Giorgio Oveglia

Arbitri: Alperan – Scevola

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...